Dal Teatro Goldoni appuntamento online con “Rigoletto”

Verrà rappresentato il celebre “Bella figlia dell’amore”

Al centro la regista Giulia Bonghi e da dx Casciarri, Turtoi, Luccini e Morini. Foto: Trifiletti Bizzi
Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – “Bella figlia dell’amore” è uno dei quartetti più celebri dell’intero melodramma di Verdi “Rigoletto”. Questo terzo atto è stato scelto dalla Fondazione Teatro Goldoni per la seconda delle quattro produzioni liriche che compongono “Opere in corso d’Opera”, che da venerdì 26 marzo ore 18 sarà visibile sul canale YouTube del Teatro prima di approdare la settimana successiva sugli schermi televisivi di Granducato.

A dirigere la giovane regista parmense Giulia Bonghi, Master in regia lirica presso il Polo Nazionale-Verona Accademia per l’Opera Italiana (con la cui collaborazione è realizzata la produzione), laurea in discipline dello spettacolo al Dams di Bologna ed esperienze al Petruzzelli di Bari ed alla Scala di Milano. Sul palco il baritono Carlo Morini (Rigoletto), i soprani Barbara Luccini (Gilda) e Diana Turtoi (Maddalena) ed il tenore Giorgio Casciarri (Duca); al pianoforte Laura Pasqualetti.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*