A Livorno un fine maggio all’insegna dei festival tra musica, astronomia e spettacoli

Dal 26 al 28 maggio

Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Un fine maggio scoppiettante caratterizzato da festival pronti ad appassionare e coinvolgere i livornesi: c’è il Festival di Astronomia durante il quale sarà possibile anche prendere parte a osservazioni al telescopio di Luna, pianeti, Sole e stelle, a laboratori, conferenze e proiezioni; e “Geometrie esistenziali“, manifestazione che coinvolgerà i quartieri Corea e Shangai.

Geometrie esistenziali

Seconda edizione di “Geometrie esistenziali”, iniziativa a cura dell’Associazione Nesi/Corea, con il contributo del Comune di Livorno. Due giorni, venerdì 26 e sabato 27 maggio, caratterizzati da tante iniziative: mostra fotografica, visite guidate, animazione con i clown, azioni coreografiche, presentazioni di libri, passeggiata di quartiere, concerti musicali, animazione per bambini, tombolata, cene sociali e cabaret.

Tanti coloro che collaboreranno alla realizzazione della manifestazione: Arci Livorno, Atelier Delle Arti, Fondazione Nesi, Saltimbanco Circo ASD, LaSolidarietà, SVS, San Benedetto, Circolo LaAV Livorno, Clown di corsia Libecciati VIP Livorno ODV, ANCeSCAO.

Premio Nesi

Nel corso dei due giorni verrà anche conferito il “Premio Nesi 2023” a Carlo Mazzerbo, ex direttore del carcere di Gorgona.

Da evidenziare

Tra le altre iniziative da evidenziare ci sono, in Corea, il 26 maggio: le visite guidate alla Chiesa di Nostra Signora di Fatima e agli affreschi; la conclusione del progetto “Piccoli Passi Grandi Mondi” a cura dell’Atelier delle Arti con le classi 4° B del Plesso Campana e del Plesso Puccini; lo spettacolo di cabaret “Amici animali” con Michele Crestacci e il concerto di Giorgio Mannucci con la violoncellista Francesca Del Seppia dagli album “Scoprire” e “Acquario”. A Shangai, il 27 maggio: la passeggiata di quartiere animata dall’attrice di vernacolo popolare Doranna Natali; la tombolata popolare e il concerto dei “Furminanti”.

Il programma completo

Venerdì 26 maggio Corea

Ore 9-20 Auditorium Pamela Ognissanti mostra fotografica “Andrea Vadacca racconta l’Associazione Nesi/Corea”;
ore 15-17 Alla Chiesa di Nostra Signora di Fatima, visita guidata agli affreschi con il professor Alessandro Marchiori;

La Chiesa di Nostra Signora di Fatima in Corea

ore 15.30-19.30 Parco Baden Powell animazione con i clown dell’Associazione Libecciati VIP e lettura ad alta voce dei volontari di Letture ad Alta Voce;
ore 16.15 Parco Baden Powell “Azione coreografica 2” delle classi 4° B del Plesso Campana e del Plesso Puccini. Conclusione del progetto “Piccoli Passi Grandi Mondi” a cura di Atelier delle Arti.
ore 16.30 Parco Baden Powell presentazione del progetto di riqualificazione del parco con l’Assessore all’urbanistica Silvia Viviani.
ore 17.30 Auditorium Pamela Ognissanti presentazione del libro di Sandro Marchiori “Annina. Una coreana felice, infelice, così così“.
ore 18.45 Auditorium Pamela Ognissanti conferimento del “Premio Nesi 2023” a Carlo Mazzerbo, ex direttore del carcere di Gorgona. A cura della Fondazione Nesi. Sarà presente il sindaco Luca Salvetti.
ore 19.45 “Centro anziani Zanni Nadea” cena sociale a 10 euro per prenotare: associazione@associazionenesi.org.
ore 21.15 Auditorium Pamela Ognissanti “Amici animali” cabaret con Michele Crestacci.
ore 22.30 Auditorium Pamela Ognissanti concerto di Giorgio Mannucci con la violoncellista Francesca Del Seppia dagli album “Scoprire” e “Acquario”.

Giorgio Mannucci

Sabato 27 maggio Shangai

Ore 16 piazza Fratelli Bandiera mercatino del progetto “Riusomobile solidale”;
ore 16 passeggiata nel quartiere animata dall’attrice di vernacolo popolare Doranna Natali in occasione dell’evento finale del Laboratorio “Storie di vita e di quartiere” di SVS;
ore 16 piazza Fratelli Bandiera animazione per bambini con le volontarie e i volontari delle associazioni di Effetto LIC e laboratorio di circo a cura di Saltimbanco Circo ASD;
ore 17 piazza Fratelli Bandiera tombolata popolare;
ore 19.45 cena sociale cena sociale a 10 euro per prenotare: comunicazione@arcilivorno.it;
ore 21.15 piazza Fratelli Bandiera concerto dei “Furminanti“.

Festival di Astronomia

Osservazioni al telescopio, mostre, laboratori, conferenze e proiezioni saranno al centro del primo Festival di Astronomia, che si terrà in Fortezza Nuova dal 26 al 28 maggio.

L’evento è curato da ALSA (Associazione Livornese Scienze Astronomiche), in collaborazione con il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, con il patrocinio del Comune di Livorno e con la partecipazione di Virgo EGO (European Gravitational Observatory di Cascina) e Kayser Italia Space Ltd.

Tra le iniziative da sottolineare c’è la mostra fotografica che si compone di circa 50 fotografie astronomiche, in grande formato, scattate dai soci A.L.S.A. ai cieli livornesi che condurranno il visitatore in un viaggio tra i corpi celesti più belli e visibili durante le quattro stagioni. Si tratta di un continuum con la mostra “Immagini dall’Universo” (leggi qui il nostro articolo), che nell’ottobre 2022 ha registrato presso il Museo di storia del Mediterraneo di Livorno un successo di presenze.

 

Il programma

Venerdì 26 maggio

Ore 18 apertura e presentazione del festival;
Ore 18-19 inaugurazione con ospiti e autorità;
Ore 19 apertura della mostra di astrofotografia e proiezione video astronomici;
Ore 19.30 buffet di apertura;
Ore 21 “Esplorare i confini dell’Universo” con Massimo Carpinelli, direttore dell’Osservatorio Gravitazionale Europeo (EGO) e dell’Università di Milano Bicocca e Maria Felicia De Laurentis, vice coordinatore del progetto EHT e Università Federico II di Napoli. Conduce Letizia Davoli, giornalista scientifica.
Ore 22.30 osservazione della Luna, dei pianeti e delle stelle.

Sabato 27 maggio

Ore 10-24 mostra di astrofotografia;
Ore 10-24 proiezione di video astronomici multimediali;
Ore 16-18 osservazione del Sole;
Ore 19 “Uomo e Universo, l’astronomia che cerca risposte” con Molisella Lattanzi, direttrice di Coelum Astronomia;
Ore 19.45 “Le donne nell’astronomia” con Valetina Luridiana;
Pausa
Ore 21 “La missione ESA PLATO: alla ricerca di esoplaneti analoghi e gemelli terrestri”, relatori: Mauro Fodardi ricercatore (INAF Firenze) e Carlo Del Vecchio Blanco (Kayser Italia);
Ore 21.45 “Donne in ascolto del Cosmo” con Pia Stone dell’Università La Sapienza di Roma e Istituto Nazionale di Fisica Nucleare; Julia Casanueva dell’Osservatorio Gravitazionale Europeo. Modera Vincenzo Napolano, responsabile Comunicazione di EGO;
Ore 22.30 osservazione della Luna e dei pianeti;
Ore 22.30 tour guidato dei fossi medicei con spiegazione delle costellazioni.

Domenica 28 maggio

Ore 10-24 mostra di astrofotografia;
Ore 10-24 proiezione video astronomici multimediali;
Ore 16-20 laboratori astronomici – esposizione meridiane;
Ore 18.15 ordine degli Architetti di Livorno: Jacopo Morgani “Fabrica Progetti: 10 modi in cui la Luna cerca di ucciderti”; Luca Barontini “Eutropia Architettura, l’Utopia della realtà: una città di fondazione su Marte”;
Ore 19 “Forza di gravità e giocoleria” di Francesco Boni;
19.45 “Le donne nell’astronomia” con Gloria Andreuzzi in diretta dalle Canarie sulla ricerca dei pianeti extrasolari;
Pausa
Ore 21 “Virgo e le onde gravitazionali” con Valerio Boschi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare;
Ore 21.45 “Alla scoperta della natura degli esoplaneti con la missione Ariel”. Relatori: Emanuele Pace (INAF, UniFI), Alessandra Tortora (Kayser Italia),
Ore 22.30 osservazione di Luna e pianeti.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*