Per la Libertas trasferta insidiosa a Pavia

Gli amaranto puntano a dare continuità dopo Sangiorgese

Share

Pubblicato ore 14:00

PAVIA – Il girone di ritorno della Libertas inizia con una trasferta insidiosa. Gli amaranto, infatti, salgono a Pavia oggi, 22 gennaio, ore 18, dove trovano una squadra che non è neanche lontana parente di quella ‘rullata’ il 2 ottobre scorso al PalaMacchia al debutto in campionato. In quell’occasione i ragazzi di Andreazza si imposero per 87-46 e dopo i primi due quarti non ci fu più partita.

Stavolta, invece sarà dura, perché l’Omnia nel frattempo ha trovato la quadra e nonostante la prolungata assenza della guardia Potì (per lui una sola presenza, proprio all’andata contro la LL, ma potrebbe essere della partita domani) ha messo insieme un buonissimo girone d’andata. Capace di buone percentuali dall’arco grazie a Coviello, Oboe e Giampieri, diventa pericolosa se si esalta. In casa, poi, ha ottenuto i risultati migliori visto che al PalaRavizza sono passati – non senza soffrire – soltanto le altre due prime della classe: Vigevano e Pielle.

In casa Libertas si punta a dare continuità alla prestazione di sostanza fornita contro la solida Sangiorgese. Un successo in terra lombarda aprirebbe nel migliore dei modi una settimana tosta che proseguirà giovedì ad Orzinuovi per il quarto di finale di Coppa Italia per concludersi domenica prossima in casa contro Borgomanero.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*