“Non scriverò la tua storia”: il romanzo di Stefania D’Echabur. Video intervista

Presentazione domani, 2 dicembre, alla Bottega del Caffè

L'autrice Stefania D’Echabur
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – “Non scriverò la tua storia” (Erasmo Editore) è un racconto intenso che si snoda tra passato e presente attraverso un flusso di coscienza sul registro del ricordo e l’introspezione. È il primo romanzo di Stefania D’Echabur e verrà presentato, alla presenza dell’autrice, domani, 2 dicembre alle ore 18 alla Bottega del Caffè, viale Caprera, 35.

Una storia sincera scritta con autenticità, con la speranza che possa essere vettore per chi legge per trovare strumenti di coraggio a parlare di vite troppo spesso taciute per la paura e che alimenta prigioni mentali e materiali. La narrazione, nonostante la drammaticità, regala spunti colorati e un tessuto moderno che passa attraverso il mezzo social di Facebook, utile in questo caso per tracciare da parte di una madre anziana l’amore per le figlie.

Con l’autrice Paolo Cosci, poeta e professore di lettere all’Istituto Vespucci, Annalisa Londi, psicologa, e l’attrice Elisabetta Furini che leggerà alcuni brani del libro.

L’autrice

Stefania D’Echabur, giornalista pubblicista, è nata e vive a Livorno. Fin da giovane coltiva interessi di tipo culturale e sociale. Collabora con il mensile “Livorno Non Stop” e si impegna in progetti legati alla valorizzazione della città. Dall’incontro con Francesca Talozzi nascono lavori e performance teatrali. Dopo la pubblicazione di alcuni racconti, questo è il suo primo romanzo.

Qui l’intervista di Valeria Cappelletti

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*