Al via la mostra del Cinema di Venezia, film e curiosità

Undici giorni di proiezioni, conferenze stampa e red carpet

festival venezia
Il Leone d'Oro
  • di Valeria Cappelletti

Dal film con protagonista Lady Gaga a quello che racconta il personaggio di Neil Amstrong, astronauta americano, primo a mettere piede sulla Luna; dal remake di Suspiria diretto da Luca Guadagnino, fino alla consegna del Leone d’Oro a Vanessa Redgrave e David Cronenberg. Tutto questo alla 75esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

VENEZIA – Tutto pronto per l’inaugurazione della 75esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Domani, mercoledì 29 agosto la cerimonia di apertura alle ore 19 presso la Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido) con l’attore Michele Riondino a cui andrà il compito di condurre le serate di apertura e di chiusura della kermesse.

vanessa redgrave
L’attrice Vanessa Redgrave

Mercoledì sera sarà consegnato a Vanessa Redgrave il Leone d’Oro alla carriera, mentre David Cronenberg riceverà il premio il 6 settembre alle 14. Il regista di Il demone sotto la pelle, Videodrome e La mosca terrà anche una Masterclass il 5 settembre alle ore 15.

Il Festival terminerà l’8 settembre con le premiazioni previste per le ore 19.

Questa sera invece, anticipazione del Festival con la proiezione del film Il Golem-Come venne al mondo di Paul Wegener. La pellicola restaurata è uno dei capolavori del cinema muto.

Come ogni anno ci sono varie sezioni dedicate ai film, andiamo a vedere quali sono e, per ciascuna, quali le pellicole di maggiore interesse:

In Concorso

Questa è la categoria più importante e quest’anno vede presidente di giuria il regista, sceneggiatore e produttore messicano Guillermo del Toro vincitore del Leone d’Oro al Festival di Venezia 2017 con La forma dell’acqua. I film più attesi sono:

Ryan Gosling è Amstrong

The First Man (Il primo uomo) dedicato a Neil Amstrong, il primo uomo che andò sulla Luna. Nei panni dell’astronauta sarà Ryan Gosling, alla regia Damien Chazelle autore di La La Land. The First Man sarà il film d’apertura della 75esima edizione, dopo la cerimonia di apertura.

The Ballard of Buster Scruggs diretto dai fratelli Coen (Non è un paese per vecchi) per Netflix. Un western che racconta sei storie differenti sul tema della frontiera americana.

Double Views di Olivier Assayas con Juliette Binoche. Il film racconta l’estenuante lotta di un editore contro la rivoluzione digitale.

Dakota Johnson in Suspiria

Suspiria di Luca Guadagnino. Dopo il successo di Chiamami col tuo nome il regista presenta a Venezia il remake del popolare film diretto da Dario Argento. Con: Dakota Johnson, Tilda Swinton, Chloë Grace Moretz, Mia Goth e Jessica Harper.

The Favourite di Yorgos Lanthimos con Emma Stone. Lanthimos, già regista di Il sacrificio del cervo sacro, propone un film in costume ambientato in Inghilterra nei primi anni del 1700.

Perterloo di Mike Leigh racconta il massacro avvenuto a Manchester nel 1819 quando durante un comizio per chiedere al Parlamento una riforma elettorale, la Cavalleria caricò la folla, morirono 11 persone e centinaia furono i feriti.

William Dafoe è Van Gogh

At eternity’s gate di Julian Schnabel, è la storia degli anni tormentati di Vincent Van Gogh interpretato da William Dafoe.

The Nightingale di Jennifer Kent, unica regista donna a partecipare al Festival. Il film è ambietnanto in Tasmania nel 1825, qui una giovane detenuta assiste all’uccisione del marito e del figlio e decide di assoldare un aborigeno con cui compirà un’avventura nella natura per cercare vendetta.

Fuori Concorso

Per questa sezione citiamo: The other side of the wind di Orson Welles. Si tratta di un film incompiuto del grande regista di Quarto Portere, ritrovato dopo 40 anni e creduto perso. La storia narra di un vecchio regista che spera di tornare in auge girando un film pieno di sesso e di violenza.

Dragger across concrate con Mel Gibson e Vince Vaughn. Un thriller in cui due poliziotti vengono sospesi per aver usato le maniere forti e si mischiano ai criminali per ottenere giustizia.

Lady Gaga in A star is born

A star is born con Lady Gaga. Remake del film È nata una stella del 1937. Si tratta del terzo rifacimento dopo quello del 1954 e del 1976. A Lady Gaga il ruolo che fu di Janet Gaynor, Judy Garland e Barbra Streisand. Il film racconta di un’aspirante cantante e attrice che viene aiutata nella sua scalata verso il successo da una star del cinema e i due si innamorano.

L’amica geniale di Saverio Costanzo tratto dal libro omonimo di Elena Ferrante, si tratta di una serie tv che rappresenta una delle produzioni più attese della prossima stagione di Rai Fiction.

Una storia senza nome di Roberto Andò con Micaela Ramazzotti, Renato Carpentieri, Laura Morante, Alessandro Gassmann. Il film ha come protagonista una giovane segretaria di un produttore cinematografico che riceve la trama di un film da uno sconosciuto e che racconta il furto di un quadro di Caravaggio avvenuto nel 1969 a Palermo.

Les estivans (I villeggianti) di Valeria Bruni Tedeschi con Valeria Bruni Tedeschi, Pierre Arditi, Valeria Golino, Noémie Lvovsky, Yolande Moreau, Laurent Stocker, Riccardo Scamarcio. Sulla Costa Azzurra, una casa accoglie Anna con amici e parenti, la donna deve affrontare una recente rottura d’amore.

Orizzonti

Di questa sezione le pellicole più interessanti sono: Sulla mia pelle di Alessio Cremonini con Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, Max Tortora, Milvia Marigliano che racconta gli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi (Borghi) e La profezia dell’Armadillo, adattamento cinematografico della graphic novel di Zerocalcare.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*