Droni, mongolfiere e aquiloni: a Firenze c’è il Festival del volo

Dal 30 giugno al 2 luglio con ingresso libero

Una bella immagine di Firenze dall'alto
Share

Pubblicato ore 07:00

FIRENZE – Il Parco delle Cascine per tre giorni sarà invaso da aerei e droni, mongolfiere e aquiloni, modelli leonardiani e mostre, laboratori, dimostrazioni e voli di rapaci: è “Volare – Il Festival del volo”, tre giorni, dal 30 giugno al 2 luglio, per vivere un sogno antico come l’uomo, quello di volare. Anche con i piedi per terra.

Forte del successo della passata edizione, torna il festival all’Anfiteatro delle Cascine Ernesto De Pascale di Firenze.

Tantissime le attività in programma, in particolare per i più piccoli: si potrà salire a bordo di tre mongolfiere per voli vincolati (dalle ore 19,30), costruire insieme e far librare nell’aria magnifici aquiloni, scoprire la sfida al volo di Leonardo Da Vinci attraverso le riproduzioni della sua macchina volante e dell’aquila meccanica.

E ancora, familiarizzare l’antica arte della falconeria attraverso i laboratori di FC Falconeria, visitare la mostra di aeromodelli, scoprire come si diventa piloti, partecipare alle attività della compagnia aerea Volotea, ammirare le evoluzioni di droni di ultima generazione, lanciarsi su Big Air Bag, raccontare il festival con disegni e testi su taccuino come i viaggiatori dell’Ottocento e… volare per davvero, sulle colline di Firenze a bordo degli aeroplani di Aeroclub Firenze.

Sarà possibile iscriversi ai laboratori e alle altre attività a numero chiuso direttamente sul posto. Per i voli dell’Aeroclub Firenze (posti limitati, partenza dell’aeroporto Vespucci) prenotazione obbligatoria via email a segreteria@ultravoxfirenze.it.

A fare da contorno saranno le note della Gianfry Bogart Band (venerdì 30), della Rino Gaetano Band (sabato 1 luglio), Partners in Crime (domenica 2 luglio). Sabato 1 luglio saliranno sul palco (ore 18 circa) anche l’attore Gianmaria Vassallo e la storica dell’arte Sara Taglialagamba, tra le massime studiose di Leonardo Da Vinci, per un incontro-intervista dal titolo “In volo con Leonardo”.

E ancora, l’urban sketching dell’associazione AcquaFirenze Aps, che invita a partecipare, sabato e domenica dalle 9.30 alle 18, a quello che si annuncia un vero reportage artistico in diretta. Con pennelli e matite, saranno dipinti aquiloni, mongolfiere, falconieri e aerei e tutto quello che accadrà al festival del volo. Non importa essere professionisti o esperti, basta la voglia di partecipare ed esprimersi attraverso l’arte del disegno. Sabato primo luglio sarà organizzato un laboratorio per bambini a cura di Valerio Mirannalti.

Orari: venerdì 30 giugno alle ore 15, sabato 1 e domenica 2 luglio alle ore 10, sempre a ingresso libero. Lo spazio dispone di un parcheggio custodito, in viale dell’Aeronautica, a pochi metri dall’Anfiteatro.

“Volare – Festival del volo” è organizzato da LNDF e Toscana Aeroporti SpA, con il contributo di Fondazione CR Firenze e Volotea, in collaborazione con Aeroclub Firenze, FC Falconeria e Museo Leonardo Da Vinci, nell’ambito dell’Estate Fiorentina 2023 del Comune di Firenze.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*