Kamil Pacholec al piano suona “Chopin e i suoi eredi”

Primo appuntamento di "Classica con gusto"

chopin
Kamil Pacholec promessa del panorama concertistico internazionale

LIVORNO – Un viaggio appassionante nella grande musica da camera offerto dalla nuova edizione di “Classica con gusto” progetto artistico del Maestro Carlo Palese, e di scena alla Goldonetta.

Questa decima edizione offre concerti dedicati ai più famosi compositori: Chopin, Haydn e Beethoven, Brahms, Liszt, Tchaikovsky e alcune sorprendenti rarità.

Pacholec

Domani, giovedì 6 dicembre, alle ore 21 concerto di apertura con “Chopin e i suoi eredi” con la musica più celebre di Chopin eseguita dal pianista polacco Kamil Pacholec e alcune rarità di Paderewski e Szymanowski che testimoniano il luminoso sviluppo della Polonia in ambito musicale.

Pacholec è considerato una delle più grandi promesse del panorama concertistico internazionale. Non ancora ventenne si è già affermato in molti concorsi musicali e nel gennaio di quest’anno ha vinto all’unanimità il Primo premio nel Livorno Piano Competition, la prestigiosa competizione pianistica della nostra città.

La serata si aprirà con “Mazurke op. 24” (n.1, 2 e 4) di Chopin, autore di cui saranno proposti all’ascolto “Tre Valzer op. 34” e “Grande Polacca brillante” a cui si alterneranno i non meno appassionati lavori “Variations in Sib minore op. 3” di Karol Szymanowski e “Minuetto” di Ignacy Jan Paderewski.

È ancora possibile abbonarsi alla stagione di “Classica con gusto”: sette gli appuntamenti in cartellone. Come di consueto oltre al concerto sarà possibile gustare alcuni prelibati stuzzichini offerti dall’organizzazione e dialogare con gli artisti protagonisti.

Biglietti ancora disponibili (posto unico numerato) € 10; abbonamento (7 appuntamenti) € 49. Il botteghino del Goldoni (tel. 0586204290) è aperto il martedì e giovedì ore 10-13, il mercoledì, venerdì e sabato ore 16.30-19.30

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*