“Il teatro di varietà a Livorno”, il libro Daniela Vianelli a Villa Maria

L'Avanspettacolo nella nostra città al tempo della Belle Epoque

Il teatro a Livorno, l'avanspettacolo, fregoli e i caffè cantant nel libro di daniela vianello a villa maria l'8 marzo

LIVORNO – “Il teatro di varietà a Livorno tra il 1880 e il 1914” sarà l’argomento dell’incontro a ingresso gratuito previsto per venerdì 8 marzo alle ore 17.30 a Villa Maria (via Redi, 22).

Per il ciclo “Una giornata particolare” la cooperativa Itinera presenta questo evento con la partecipazione dell’autrice Daniela Vianelli che ha realizzato uno studio attento e puntuale sull’Avanspettacolo a Livorno al tempo della Belle Epoque, affiancata nella lettura del testo dalle voci di Eleonora Zacchi e Silvana Cocorullo.

“Il Teatro di Varietà a Livorno. 1880-1914” è un viaggio nella Livorno di fine ‘800 e inizi ‘900 quando la città si arricchisce di teatri e caffè-concerto dove Leopoldo Fregoli e Oreste Donnini e molti altri artisti si dedicano a questa “specialissima arte”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*