Tempo di derby a Livorno: Libertas e Pielle scendono in campo

I ragazzi di Cardani sono ormai certi della prima posizione

Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – Ultimo atto della regular season: Pielle e Libertas si sfidano questo pomeriggio, 21 aprile, ore 18, per l’atteso derby al Modigliani Forum.

Stracittadina che, sul piano prettamente sportivo, non varrà assolutamente niente – dal momento che la Pielle è oramai certa della prima posizione, mentre la Libertas della seconda -, ma comunque importante in termini di rivalità cittadina e per tuffarsi al meglio nella griglia playoff.

La squadra di coach Marco Andreazza gioca una pallacanestro improntata sulla difesa e sull’esperienza del nucleo storico, impreziosito la scorsa estate da giovani di assoluto talento come Tozzi, Allinei e Buca.

I giocatori più prolifici a livello realizzativo sono Jacopo Lucarelli (assente nell’ultimo mese a causa di un fastidio al ginocchio), Francesco Fratto e Antonello Ricci: Lucarelli, ala classe 1996, è livornese doc, prodotto del settore giovanile del Meloria Basket 2000 e della Pall. Don Bosco. Come Lucarelli, anche Fratto è al secondo anno in maglia Libertas, dopo aver speso gran parte della propria carriera nella natia Cecina. Successivamente esperienze a Piombino (con Andreazza), Fabriano e Chiusi (anche in A2). Bandiera della Libertas è oramai Ricci, oltre 100 presenze tra campionato e playoff.

Poco al di sotto della doppia cifra Luca Tozzi, Tommaso Fantoni e Andrea Saccaggi. Tozzi se vogliamo è al momento la più bella sorpresa di casa Libertas; elemento capace di giocare sia fronte sia spalle a canestro, viaggia ad oltre 9 punti di media. Fantoni è, assieme a Ricci, il simbolo della squadra; pivot di 206 cm, intimidatore d’area, è uomo in grado di mettere sul parquet punti, sostanza e rimbalzi.

Importanti ruoli nel roster sono ricoperti anche da Andrea Bargnesi e Leon Williams, playmaker olandese da anni è nel giro della nazionale orange, con la cui maglia ha partecipato ai campionati Europei del 2015 e del 2022. Assente l’ultimo arrivato, Diego Terenzi, vittima di un brutto infortunio al ginocchio nella recente trasferta di Piacenza. A completare le rotazioni Dorin Buca, Nicola Vicenzini, Samuele Balestri e Federico Madeo.

© Vietata la riproduzione