Al Conservatorio Mascagni ciclo di conferenze-concerto sui musicisti livornesi

Eventi a ingresso libero

L'entrata dell'Istituto di via Galilei
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – Un ciclo di conferenze-concerto dal titolo “Musica a Livorno dal ‘700 al ‘900” che racconteranno la storia di grandi musicisti livornesi, poiché non ci fu solo Pietro Mascagni. Le conferenze-concerto si terranno all’Auditorium Cesare Chiti del Conservatorio Mascagni (via Galilei), tutte a ingresso libero.

A organizzare la rassegna sono le associazioni Amici dei Musei e dei Monumenti Livornesi e gli Amici dell’Istituto Mascagni.

Il primo appuntamento mercoledì 24 aprile alle 17 con “Il ‘700 musicale a Livorno e in Toscana”, relatore Federico Marri, musiche per due flauti e basso continuo di Nardini, Dothel, Campioni, Cambini eseguite dagli studenti delle classi del professor Angelo Camerini e Gabriele Micheli del Conservatorio. Marri è stato docente di storia della musica al Mascagni e direttore della biblioteca del Conservatorio e ha curato importanti raccolte di documentazione, pubblicazioni e convegni.

Seguiranno il 29 aprile alle 17 “Enrico Delle Sedie e il suo fondo alla Biblioteca Labronica”; “Oltre a Mascagni. Compositori livornesi del ‘900” il 9 maggio alle 17.

La conclusione il 15 maggio alle ore 21 con “Su e giù da Livorno a Firenze. Abramo Basevi e la scena musicale livornese”.

© Vietata la riproduzione