Pallavolo, al via il Campionato Nazionale Amatori Misto

Primi a scendere in campo oggi sono Polisport e Marina Volley

Foto di Tania Van den Berghen da Pixabay
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – Sette squadre pronte a dare la partenza alla Fase 1 del Campionato Nazionale Pallavolo Amatori Misto organizzato dal Comitato Uisp delle Terre Etrusco-Labroniche. Si parte oggi, lunedì 18 ottobre, con il match inaugurale che vedrà affrontarsi alle 21.30 Polisport e Marina Volley alla Palestra Fattori di Livorno.

A seguire, martedì 19 ci sarà la gara tra Fritti Misti e Vicarello Volley, in programma sempre alle 21.30 ma alla Palestra Mazzini di Livorno, quindi mercoledì 20 si chiuderà il quadro del primo turno con la sfida Allezziti – A.s.d Pegaso (ore 21.30 sul parquet delle Mazzini). La settima formazione iscritta alla Fase 1 del campionato Nazionale Pallavolo Amatori Misto di pallavolo è la Resurrezione, che resterà a riposo la prima giornata, per esordire alla seconda contro Pegaso, in data 5 novembre.

Il calendario è articolato in gare di andata e ritorno e la regular season si completerà il 24 marzo 2022, per poi lasciare spazio ai playoff, cui accederanno le prime quattro classificate. Ci sono attesa ed entusiasmo per la ripartenza di una competizione che si è dovuta fermare a marzo 2020 a causa dell’emergenza sanitaria, quindi torna a disputarsi dopo un anno e mezzo di stop forzato.

“È positivo – dichiara Francesca Galvagno, responsabile Pallavolo per Uisp Terre Etrusco-Labroniche – che si possa ripartire in sicurezza. Sono molto fiera di poter collaborare con passione e massimo impegno per il settore della pallavolo, sport che mi tiene impegnata da circa 40 anni, durante i quali ho vestito i panni di giocatrice, allenatrice e arbitro. Siamo pronti ed emozionati per la Fase 1 del campionato Nazionale Pallavolo Amatori Misto, torneo che per causa Covid lo scorso anno è stato interrotto e quindi non c’è stato un vincitore nell’ultima edizione. Adesso c’è soddisfazione per la ripartenza, i ragazzi e le ragazze che partecipano meritavano di rientrare in palestra, quindi buon divertimento e che vinca il migliore”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*