Biennale 2017: la Serbia racconta la nostra società

Il padiglione propone video, foto, dipinti e slogan

VENEZIA – A rappresentare il padiglione della Serbia, alla Biennale di Venezia 2017, sono Vladislav Scepanovic, Milena Dragicevic e Dragan Zdravkovic.

I tre artisti presentano fotografie, video, slogan pubblicitari, fumetti che, da un lato, offrono uno spaccato della nostra società, con immagini spesso crude, non mancano i riferimenti a You Tube e a Google, dall’altro propongono opere di pittura contemporanea. Titolo del padiglione “Enclavia – Painting, consequence of this kind of life” cioè “Enclavia – Pittura, conseguenze di questo tipo di vita”.

Foto di Andrea Avezzù, Italo Rondinella, Francesco Galli, Jacopo Salvi
Gentilmente concesse dalla Biennale di Venezia

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*