Al Padiglione del tempo e dell’infinito tutto si distrugge

Nell'istallazione si nota una piccola figura maschile armata di accetta

biennale 2017 padiglione tempo infinito
Liliana Porter. Foto: Francesco Galli
Share

VENEZIA – Il Padiglione del Tempo e dell’Infinito propone tra le altre cose un’istallazione molto particolare, stiamo parlando dell’opera di Liliana Porter, newyorkese, di origine argentina. Nella sua creazione vediamo una piccola figura maschile armata di accetta che sta per colpire il pavimento, dall’istallazione notiamo che ha già colpito varie volte perché tutto ciò che è intorno, armadi, sedie, pezzi di ceramica, un pianoforte e altri oggetti, sono caduti e sono quasi completamente distrutti. Quello che sta per dare la figura maschile è il colpo di grazia.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*