Biennale 2017: ecco il Padiglione delle Arti Applicate

Un test di idee per l'arte, il design e l'architettura

padiglione arti applicate
Foto: Andrea Avezzù

VENEZIA – Il nostro viaggio all’interno della 57esima edizione della Biennale d’Arte di Venezia prosegue. Dopo aver raccontato tutti i padiglioni dei 51 paesi presenti alla mostra veneziana, mostrandone le caratteristiche e le immagini più rappresentative, ora vi presentiamo il Padiglione dedicato alle Arti Applicate. Per il secondo anno consecutivo il Victoria and Albert Museum di Londra collabora per il Padiglione. Posto presso le Sale d’Armi dell’Arsenale è intitolato “Display – between art and arts & crafts” (Esposizione tra arte e arti e mestieri), curato da Jorge Pardo, artista e scultore cubano-americano il cui lavoro fonde arte e design.

All’interno del Padiglione delle Arti Applicate trova posto la Scuola Estiva lanciata nel 2016 in collaborazione con il Victoria and Albert Museum. La scuola ha lo scopo di dare agli studenti e ai professionisti una visione più approfondita dei temi esplorati dal Museo londinese. La scuola estiva quest’anno prende in considerazione la questione dell’esposizione e delle arti applicate. I partecipanti lavorano a stretto contatto con artisti e teorici e la scuola è strettamente collegata alle installazioni di Pardo.

Il Padiglione è test di idee per l’arte, il design e l’architettura e il loro rapporto con la vita quotidiana contemporanea. Come tale, la Scuola Estiva vuole integrare il padiglione, approfondendo le idee presentate nella mostra, attraverso conferenze, escursioni, dibattiti e workshop. Al suo interno il Padiglione presenta una struttura d’acciaio che fa pensare la casa estiva del futuro, poi sono presenti 5 dipinti con tende colorate che ricordano la designer tedesca Lilly Reich, a questo si aggiungono foto di spettacoli e di altri elementi, in un carosello a scorrimento.

 

A cura della redazione

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*