Biennale 2017: oltre 600 orologi nel padiglione Corea

All'esterno luci e insegne ricordano un casinò di Las Vegas

venezia biennale 2017
Share

VENEZIA – Alla 57esima Biennale d’Arte di Venezia, il padiglione Corea del Sud, intitolato “Counterbalance: The Stone and the Mountain”, è stato allestito con le opere di Cody Choi e Lee Wan. Choi propone, all’esterno della struttura, una serie di insegne colorate che ricordano un casinò di Las Vegas, la stessa cosa si ripete all’interno con luci, musica pop.

Di Wan invece citiamo un lavoro davvero insolito dal titolo “Proper Time”: una stanza con oltre 600 orologi ognuno dei quali ha inciso il nome di una persona che l’artista ha intervistato. Le lancette si muovono a velocità diverse a seconda del tempo impiegato al lavoro da ognuno per guadagnarsi un pasto.

Foto: Andrea Avezzù, Italo Rondinella, Francesco Galli, Jacopo Salvi
Gentilmente concesse dalla Biennale di Venezia

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*