Toscana. In arrivo 17 milioni di euro per tre nuovi treni

In 4 anni sono entrati in funzione oltre 60 nuovi convogli

TOSCANA – Il numero dei treni destinati alle linee ferroviarie toscane si arricchisce grazie all’arrivo di oltre 17 milioni di euro che serviranno per l’acquisto di tre nuovi treni Rock. Le risorse, tratte dai fondi europei per lo sviluppo e la coesione infrastrutture 2014-2020 gestiti dal Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica), serviranno per finanziare al 60% l’acquisto dei tre nuovi convogli, la differenza rispetto alla spesa totale complessiva (oltre 29 milioni) sarà messa dal gestore Trenitalia.

Il testo della convenzione che sancirà questo finanziamento, e che sarà firmata da Regione Toscana e Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, è stato approvato dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli.

“Il nostro impegno per rinnovare il materiale rotabile in Toscana è ormai noto – ha detto l’assessore Ceccarelli – Da anni stiamo lavorando per qualificare il servizio di trasporto pubblico e il ferro è la nostra priorità. Sulle linee toscane in 4 anni sono entrati in servizio oltre 60 treni nuovi di ultima generazione, più affidabili, comodi e sicuri, con vantaggi per chi viaggia e garanzie maggiori per quanto riguarda efficienza e puntualità del servizio. Molto resta ancora da fare, ma crediamo che la strada giusta si stata imboccata e i dati lo confermano. Queste risorse, si aggiungono agli investimenti già previsti dal nuovo contratto di servizio e ci consentono di fare un ulteriore e passo in avanti”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*