Mascagni Festival 2021: gli eventi, si parte con Immersiva e le videoproiezioni all’Hotel Palazzo

Con La Rappresentante di Lista, Danilo Rea, Beatrice Venezi e Laura Morante

immersiva mascagni festival
Un momento della proiezione del Mascagni Festival 2020
Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – Nel mese di settembre si svolgerà la fase conclusiva del Mascagni Festival 2021 e sono davvero molte le iniziative in programma con la presenza di artisti importanti.

Prima di tutto, dall’1 al 5 settembre torna Immersiva che, in collaborazione con Bright Festival, darà vita ad una fantasmagoria di immagini, luci e suoni sulla facciata dell’Hotel Palazzo, come accadde lo scorso anno e che valorizzerà l’arte di Mascagni e l’imponenza architettonica dell’edificio. Uno scenario iconico per un’espressione artistica (videomapping) che ha la capacità di reinterpretare gli edifici e i monumenti per dare forma a un nuovo modo di raccontare l’arte e la cultura. Dalle ore 20.

Il 2 settembre arriva La Rappresentante di Lista, in collaborazione con The Cage; il 3 settembre concerto lirico/sinfonico diretto da Beatrice Venezi con il soprano Francesca Maionchi e l’Orchestra della Toscana; sabato 4 il pianista jazz italiano Danilo Rea e domenica 5 settembre una serata dedicata a “Le prospettive dell’amore”, con la partecipazione di Laura Morante, vincitrice del David di Donatello nel 2001 e due Nastri D’argento, insieme ad Agnese Claisse. Madre e figlia, per la prima volta, condivideranno il palcoscenico nella lettura di alcune missive scritte dal compositore alle donne più importanti della sua vita.

La rappresentante di lista. Foto: M. Di Pisa

La serata finale, prevista giovedì 16 settembre sarà affidata alla Banda della Polizia di Stato con un concerto realizzato in collaborazione tra l’Ancri e la Polizia di Stato. Tanti appuntamenti che hanno reso unica questa edizione 2021 per ripercorrere un “viaggio” fantastico e coinvolgente sul territorio toscano attraverso i capolavori del grande Compositore. L’evento è realizzato con l’importante collaborazione del Comitato Promotore Pietro Mascagni.

Tutti gli eventi dal 2 al 16 settembre si terranno alla Terrazza Mascagni con inizio alle ore 21.30.

Il programma

Giovedì 2 settembre La Rappresentante di Lista con “Urlare dopo avere pianto”, in collaborazione con The Cage. Loro sono: la cantante Veronica Lucchesi e al polistrumentista Dario Mangiaracina (piano, chitarra, basso e cori), insieme a Marta Cannuscio (flauto, percussioni elettroniche e cori), Enrico Lupi (tastiere e tromba), Erika Lucchesi (sassofono, chitarra elettrica e acustica, percussioni e cori) e Roberto Calabrese (batteria). Dopo l’avventura al Festival di Sanremo 2021 con “Amare”, che li ha fatti conoscere e apprezzare dal grande pubblico e già certificata Disco d’Oro e per mesi ai vertici delle classifiche radio, il viaggio del quarto album My Mamma prosegue sui palchi di tutta Italia. Una delle band più premiate, grazie al tour di Go Go Diva, si riprende le scene della musica con uno spettacolo inedito. Nuovi paesaggi, nuove canzoni, nuovi racconti: “Urlare dopo avere pianto” è il verso di Amare che diventa – in occasione del ritorno live – claim di un’urgenza desiderata e necessaria.

Venerdì 3 settembre “Da Mascagni a Morricone” concerto lirico/sinfonico diretto da Beatrice Venezi. Soprano Francesca Maionchi, con l’Orchestra della Toscana. Pietro Mascagni nel 1915 portò fu protagonista di un’inedita collaborazione con il cinema che lo rese il primo compositore italiano a realizzare la colonna sonora di un film, Rapsodia satanica di Nino Oxilia. Se Mascagni è stato il pioniere dei compositori italiani di colonne sonore originali, Ennio Morricone è stato senza dubbio l’autore che più di ogni altro ha elevato la musica per film ad un valore artistico assoluto, spesso indipendente dagli stessi film per cui è stata composta. Da qui nasce il legame che dà vita al concerto.

Beatrice Venezi. Foto: Nicola Allegri

Sabato 4 settembre Danilo Rea e Mascagni. Acclamato pianista jazz, Danilo Rea si presenta al Mascagni Festival con la promessa di raccontarci qualche frammento musicale Mascagnano da lui rivisitato.

Domenica 5 settembre “Le Prospettive dell’Amore” con Laura Morante nel ruolo di Donna Lina e Agnese Claisse in quello di Anna Lolli. Rispettivamente moglie e amante del Maestro. La ricostruzione drammaturgica di Chiara Ridolfi– basata sulle lettere autografe di Mascagni – mette in scena l’intenso rapporto del Maestro con due donne profondamente diverse ma intrinsecamente complementari ai suoi bisogni affettivi e psicologici. In tal senso, Lina e Anna rappresentano i poli opposti entro cui si muove la personalità di Pietro Mascagni. Drammaturgia Chiara Ridolfi. Pianoforte Massimo Salotti.

Laura Morante. Foto: E. Fava

Giovedì 16 settembre Concerto Banda della Polizia di Stato in collaborazione con Ancri e Polizia di Stato. Direttore Maurizio Billi. Conduce Marco Mazzocchi. Un suggestivo concerto dove si contamineranno arte, memoria e sociale. La Banda della Polizia di Stato eseguirà musiche del repertorio classico e moderno. All’interno dell’evento, sarà presentato un progetto riguardante le vittime della strage di Capaci ed un omaggio alla figura di Carlo Azeglio Ciampi.

Informazioni e biglietti

I biglietti per gli spettacoli dei giorni 3, 4 e 5 settembre sono in vendita alla biglietteria del Teatro Goldoni
(tel.0586204290) dal martedì al sabato ore 10/13 (anche biglietto singolo) e on line sul sito del Teatro e TicketOne (soltanto biglietti in coppia). Il Concerto della Banda della Polizia di Stato del 16 settembre è ad ingresso libero.

Si ricorda che per partecipare agli spettacoli sarà necessario disporre di Green Pass (anche con sola prima dose effettuata) da mostrare all’ingresso in formato cartaceo o digitale.

2 settembre LA RAPPRESENTANTE DI LISTA – da € 18 a € 30, biglietti su dice.fm
3 settembre DA MASCAGNI A MORRICONE – € 50 (I sett.) – € 25 (II sett.) – € 12 (III sett.) – ridotto under 25: € 12.
4 settembre DANILO REA E MASCAGNI – € 25 (posto unico numerato) – ridotto under 25: € 12.
5 settembre LE PROSPETTIVE DELL’AMORE – € 25 (posto unico numerato) – ridotto.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*