Torna “Vivicittà” e sarà una corsa dedicata alla pace

Si terrà domenica 3 aprile in ben 30 comuni italiani

Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – Dopo due anni di stop forzato, a causa della pandemia, Vivicittà si riprende le strade anche di Livorno, così come quelle di molta altre zone d’Italia, per lanciare un grande messaggio di speranza, oltre che di ripartenza. La 37esima edizione che si terrà domenica 3 aprile in ben 30 comuni italiani, in sette città del mondo e in una serie di istituti di pena e minorili, sarà una corsa per la pace in Ucraina, come recita lo slogan 2022.

La corsa, promossa a livello internazionale da UISP, per Livorno si svolge sotto l’egida del Comitato UISP Terre Etrusco-Labroniche, con i patrocini del Comune di Livorno e dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, nonché in collaborazione con l’Asd Atletica Amaranto e con la partnership di Conad, Decathlon e +Watt.

Il programma

Domenica 3 aprile il ritrovo è fissato per le 7.30 al Campo Scuola di via dei Pensieri, dove la partenza scatterà alle 9.30.

Come successo nelle precedenti edizioni, anche stavolta Vivicittà si articola in tre proposte: gara competitiva di 10 km, valida come 4° tappa del Criterium Podistico Toscano 2022; passeggiata ludico-motoria con tragitto da 5 km e Nordic Walking non competitiva sulla distanza di 5 km.

La corsa competitiva si inoltrerà nel cuore della città passando dal centro fino a raggiungere il quartiere Venezia ed entrare in Fortezza Vecchia, per un passaggio suggestivo che farà da giro di boa per un tragitto che poi proseguirà verso sud sul lungomare di Livorno, per arrivare al traguardo presso il Campo Scuola.

Il percorso sarà regolarmente presidiato da personale qualificato e volontario come da accordi che verranno presi con la Polizia Municipale. Inoltre, in tutte le fasi della manifestazione saranno rispettate le misure anti-contagio previste dai protocolli sanitari legati alla pandemia.

L’ultima edizione disputata, nel 2019, contò circa 750 partecipanti, tra competitiva e non, con l’Atletica Livorno capace di aggiudicarsi la vittoria assoluta con Alessio Ristori e il primo posto tra le donne con l’atleta Giulia Morelli.

Iscrizioni

Entro venerdì 1° aprile è possibile iscriversi (al costo di 10 euro), sia per la gara competitiva che per la non competitiva, sul sito mysdam.net, oppure tramite bonifico bancario a Comitato Terre Etrusco-Labroniche: via Palmiro Togliatti, 5, Iban IT73Q0306909606100000015505 – Intesa San Paolo C/C 15505; inviare copia del bonifico alla mail terreetruscolabroniche@uisp.it. Il giorno della gara saranno accettate solo le iscrizioni per la non competitiva.

Categorie e premi

Saranno premiati, al termine della gara, i primi 3 uomini e le prime 3 donne assoluti, più le Categorie Donne (15 cat. 18-39, 15 cat. 40-49, 15 cat. 50-59, 10 cat. 60 e oltre) e le Categorie Uomini (20 cat. 18-39; 20 cat. 40-49, 20 cat. 50-59; 15 cat. 60-69; 5 cat. 70 e oltre). Tutti i partecipanti riceveranno un pacco gara.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*