La Libertas nella tana di Bakery Piacenza

Per i labronici si prospetta una serata molto difficile

Share

Pubblicato ore 14:00

La Bakery Piacenza evoca alla Libertas i fantasmi della finale playoff persa nel 2021. Da allora sono passati quasi tre anni e le squadre si ritrovano con obiettivi diversi. Gli Emiliani di Salvemini – che provengono da quattro vittorie consecutive – cercano un posto nella griglia dei playoff. Gli Amaranto cercano il miglior piazzamento possibile tra le prime tre. Si ritrovano sullo stesso parquet oggi mercoledì 27 al PalaFranzanti. Arbitri Vastarella di Saronno e Spinelli di Cantù

La Bakery sta vivendo un momento molto positivo: gioca bene e vince. Tira molto bene da 3 (nel successo di domenica scorsa a Salerno ha fatto registrare un clamoroso 14/31 nelle conclusioni da oltre i 6.75) e pratica una gradevolissima pallacanestro da corsa.

Per la Libertas, quindi si prospetta una serata molto difficile. I ragazzi di Andreazza dovranno far ricorso alle loro alchimie difensive per contenere Criconia, Wiltshire, Cocco, Acunzo. Nel pitturato Piacenza rende qualcosa sul piano dell’esperienza, ma è comunque una squadra completa, in salute e in fiducia. In casa amaranto mancherà ancora Jacopo Lucarelli. Servirà una partita di grande sostanza e di attenzione in attacco dove non saranno permesse le pause viste domenica scorsa in occasione della partita casalinga con Avellino poi vinta con la tripla di Andrea Saccaggi allo scadere.

© Vietata la riproduzione