La Libertas attende Faenza per gara-2

Share

Pubblicato ore 19:14

LIVORNO – Dimenticata la vittoria nella partita d’esordio della serie di quarti di finale contro Faenza, la Akern Libertas Livorno è pronta per gara-2. Palla a due questa sera alle 20,45 al PalaMacchia. Arbitri Gai di Roma e Tognazzo di Padova.

Sarà una sfida del tutto diversa dalla prima. Di certo Coach Garelli non permetterà ai Blacks una partenza a scartamento ridotto come quella di sabato che portò la Libertas ad accumulare 14 punti di vantaggio già alla fine del primo quarto.

Faenza cercherà di vincere i duelli sotto le plance, che l’hanno vista soccombere l’altro giorno.

È lecito attendersi di più da Mitchell Poletti, per esempio. E se gli esterni (Pastore, Vico su tutti) alzano le percentuali dalla distanza, per la Libertas si profila una partita molto complicata.

Gli Amaranto, però fondano le proprie certezze su un apparato difensivo ermetico e alla forza del pacchetto dei lunghi a chi nelle ultime settimane si è aggiunto a tutti gli effetti Dorin Buca che ormai è una splendida realtà.

In casa Libertas c’è apprensione per le condizioni fisiche di Leon Williams, uscito malconcio da gara-1 per via una brutta distorsione a una caviglia rimediata negli ultimi secondi di partita. Soltanto nell’immediato prepartita saranno sciolte le riserve sul suo eventuale utilizzo.

© Vietata la riproduzione