Il Volley Livorno migliora la prova dell’andata ma a vincere è ancora Porcari

Le labroniche rimangono comunque al secondo posto

Andrea Campani in azione
Share

Pubblicato ore 11:50

PORCARI – Non è bastato al Milù Pesca Volley Livorno migliorare la prestazione d’andata per aver ragione della capolista. Davanti al proprio pubblico, il Volley Porcari ha risolto a proprio favore una partita per larghi tratti molto combattuta andando a vincere per 3-1 sulle gialloblu (25-14, 20-25, 26-24, 25-17) allungando in classifica a +7 sulle ragazze di coach D’Alesio, che rimangono comunque seconde alle spalle della prima della classe.

Coach D’Alesio sceglie di partire con Migliorini in palleggio opposta a Zonta, Mannucci e Bitossi in banda, Campani e Melosi al centro e Ricoveri libero. A inizio partita, il Volley Livorno non entra benissimo in campo. Complice anche qualche decisione arbitrale discutibile, il Volley Porcari scappa via senza più voltarsi fino al 25-14.

Finito il parziale inaugurale, Melosi e compagne hanno risposto immediatamente presente affrontando il secondo set nel migliore dei modi, tirando fuori tanta grinta e un bell’atteggiamento propositivo. Le gialloblu hanno rapidamente preso il largo per poi chiudere avanti 25-20.

Il terzo set è stato il vero e proprio spartiacque dell’incontro. Le due squadre hanno sempre viaggiato punto a punto, senza mai riuscire a prendere più di due lunghezze di vantaggio sulle avversarie. Il Volley Livorno ha avuto la chance di mettere a terra il punto del 22-20, ma alla fine il Volley Porcari ai vantaggi si è messo in tasca il parziale che ha poi deciso l’esito della partita.

Ripartire forte nel quarto set non era affatto facile, ma le gialloblu hanno cercato in tutti i modi di rimanere attaccate alle padrone di casa esprimendo una buona pallavolo fino al 16-14. Poi qualche errore di troppo e un pizzico di nervosismo causato da una gestione arbitrale quantomeno rivedibile ha permesso al Volley Porcari di scavare un solco tra sé e le livornesi e conquistare l’intera posta in palio.

Non si può certo essere del tutto contenti dopo una sconfitta, ma vanno comunque fatti gli applausi a tutte le gialloblu scese in campo, che hanno avuto il merito di fare diversi passi avanti rispetto al testa a testa contro Porcari di poche settimane fa.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*