Libertas vince il derby contro la Pielle, ma è la festa del basket livornese

Partita ruvida, dai contenuti agonistici elevati, ma correttissima

Coach Andreazza
Share

Pubblicato ore 18:00

LIVORNO – Ha vinto la Libertas nel derby di ieri, 30 aprile, contro la Pielle (Pielle – Libertas: 67-70), ma soprattutto ha vinto il basket livornese.

Davanti a oltre tremila sportivi la Libertas fa proprio il derby con la Pielle al termine di 40’ molto tirati con vantaggi minimi da una parte e dell’altra. Partita ruvida, dai contenuti agonistici elevati, ma correttissima come del resto le due tifoserie che si sono sfidate, come da protocollo, a colpi di sfottò. La Livorno del basket è tornata e questa è un’ottima notizia per tutto il movimento della palla a spicchi.

La partita si è colorata di amaranto perché la squadra di Andreazza ha avuto un pizzico di lucidità in più rispetto a quella di Da Prato nei momenti decisivi. La stracittadina è stata un lungo braccio di ferro senza che nessuno avesse la forza di sottomettere l’avversario.

La Libertas ha provato a scappare un paio di volte (15-20 al 9’), poi 54-60 a ultimo quarto inoltrato, ma la Pielle è squadra che non si arrende mai ed è puntualmente rientrata.

L’epilogo, inevitabilmente, negli istanti finali. A 8” dalla conclusione Toniato in contropiede firma il +4 (64-68), ma Iardella segna pressoché immediatamente e riapre i giochi. Timeout LL, palla a Forti che subisce fallo da Drocker. Il capitano è di ghiaccio e firma il 2/2 del 67-70. Gli amaranto si addormentano e la Pielle con un lancio lungo raggiungono Campori il cui tentativo di tripla per il supplementare è frustrato dalla stoppata di Toniato.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*