Festa di presentazione della Libertas Livorno 1947 tra tifosi e appassionati

Gianluca Mannucchi premiato con la "Libertassina d’oro"

La prima squadra. Foto: Libertas Livorno
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – È stata una bella festa, con tanti tifosi e curiosi quella di ieri pomeriggio, 25 settembre, che ha visto la presentazione ufficiale della Libertas Livorno 1947. Come sede è stato scelto il Parco Levante che è diventata cornice di una vera e propria ‘cerimonia’ che ha visto i giocatori arrivare sul posto al bordo nel nuovissimo pullman amaranto di Labronica Bus, griffato Libertas.

Foto: D. Fallani

A fare gli onori di casa la giornalista Martina Parigi che dapprima ha chiamato sul palco un raggiante presidente Roberto Consigli il quale ha ceduto la parola al direttore del Parco Levante, dott. Federico Lensi. Presentazione anche per lo sponsor Progeco che ha abbinato il proprio brand a Libertas nelle ore precedenti l’evento. Prima uscita ufficiale anche per il connubio di Libertas con Pallacanestro Don Bosco – presente il dirigente Aldo Savi – e Invictus Basket rappresentata dalla dirigente Simona Giannicchi.

Martina Parigi. Foto: D. Fallani

Grande emozione quando il presidente Consigli ha consegnato la ‘Libertassina d’oro’ – prima edizione del premio che sarà conferito ogni anno a un libertassino doc – al dirigente responsabile della prima squadra Gianluca Mannucchi per l’encomiabile impegno profuso nella stagione 2020/21.

Mannucchi e Consigli. Foto: D. Fallani

Martina Parigi ha poi chiamato sul palco la squadra Under 19 e a seguire tutti i dirigenti e la prima squadra con ogni singolo giocatore che è stato accompagnato da un ragazzo delle giovanili. Emozionato coach Alessandro Fantozzi acclamato a suon di cori: “Dopo aver indossato per tanti anni questa maglia – ha dichiarato – adesso si apre una nuova pagina della mia vita, forse più difficile, ma che affronterò con la stessa determinazione e lo stesso entusiasmo di quando giocavo”.

Chiusura con i tifosi: la neoeletta presidente dell’Associazione Tifosi Federica Gambini che ha invitato gli sportivi ad associarsi e il gruppo degli Sbandati che seguiranno la squadra anche in tutte le trasferte.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*