C’è il derby Pielle-Libertas: in palio il treno per i playoff

Partita speciale che sfugge a qualsiasi tipo di pronostico

Basket. Le squadre labroniche di serie C Gold e Silver, scaldano i motori
Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – Sarà un sabato tostissimo per le squadre livornesi quello di oggi, 30 aprile, perché va in scena il derby Pielle – Libertas (ore 20.30 Modigliani Forum). Una partita speciale. Che sfugge a qualsiasi tipo di pronostico.
E che questa sera metterà in palio una bella fetta di playoff.

Per la Libertas il match si profila in salita. La Pielle si presenterà all’appuntamento dopo due settimane di stop per Covid e la bella vittoria ai danni del Pino Firenze, inframezzata dal ko di Legnano, mentre la Libertas è reduce da due sconfitte consecutive.

La squadra di coach Da Prato, da neo promossa, affronterà per la terza volta in stagione la Maurelli Group Libertas 1947 con tutta l’umiltà del mondo. Una partita dalle mille sfaccettature, con altrettanti contenuti tecnici e che le due squadre affronteranno con il coltello fra i denti e la motivazione, oltre al prestigio, di compiere un passo significativo verso l’obiettivo.

La squadra di Da Prato trova in Lenti il totem del pitturato che può fare la differenza e che dovrà essere guardato a vista da Morgillo e Onojaife. Anche la batteria di esterni biancoblu (Drocker, Iardella, Fin, ma pure Salvadori, Tempestini e Campori quando si allontana da canestro) è di alto profilo e può far male in ogni momento. La Pielle si è allenata tanto e duramente durante la settimana, in un clima di grande serenità. Con la consapevolezza di avere 10 giocatori pronti a sputare sangue sul parquet per l’intero arco dei 40 minuti.

La Libertas proverà comunque con il cuore a sovvertire il pronostico di giornata. Servirà la partita perfetta per mettere granelli di sabbia nel meccanismo piellino. E soprattutto sarà fondamentale la capacità di soffrire: se alle prime difficoltà gli amaranto dovessero vacillare, il derby sarà una via crucis.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*