Horror Movies: quello chalet maledetto in “La Casa”

Un film cult del genere non solo anni '80

la casa
Lo chalet maledetto del film "La Casa"
Share
  • di Valeria Cappelletti:

Iniziamo questa nuova rubrica dedicata agli horror movies, i film che consigliamo di vedere nel weekend in salotto con gli amici, con una pellicola che personalmente considero un cult della cinematografia del genere, sto parlando di “The Evil Dead“, conosciuto in Italia con il nome di “La Casa“. Un cult non solo per gli anni ’80, la pellicola uscì nel 1981, ma per l’intera cinematografia mondiale di ogni tempo.

la casa
I protagonisti del film

Diretta da Sam Raimi, “La Casa” racconta la storia di cinque amici, due ragazzi e tre ragazze, che decidono di trascorrere un weekend in uno chalet situato in montagna, tra i boschi. Uno chalet che nessuno dei giovani ha mai visto e il cui affitto è costato decisamente poco, un aspetto questo da non trascurare: la casa, infatti, nasconde presenze demoniache addormentate, che vengono risvegliate da un’antica formula recitata in sumero dal proprietario della casa che in quello chalet effettuò esperimenti legati al mondo dei morti e dei demoni.

la casa
Il libro dei morti detto Necronomicon

I cinque infatti scoprono nella cantina della casa un vecchio registratore e un libro il “Necronomicon”, “scritto con sangue umano e rilegato in pelle umana”, che contiene le formule di antichi riti sepolcrali dei sumeri. I cinque avviano il registratore e le formule risvegliano le presenze che attaccano i ragazzi, rendendo il loro weekend un vero incubo.

Perché considero questo film assolutamente da guardare per chi ama l’horror? Per le ambientazioni il bosco solitario e lo chalet sono perfetti per un film del genere; per i colpi di scena che fanno saltare sulla sedia; per alcune inquadrature davvero da manuale che danno una visione distorta, come quella che mostra due dei giovani, Ash e la sorella Cheryl, vicino al ponte, che conduce allo chalet, completamente divelto. Ma soprattutto per alcune scene che sono rimaste nella storia del genere horror, prima tra tutte quella della violenza sessuale da parte degli alberi del bosco, che nel film sono animati, nei confronti della sorella di Ash; per la terrificante sequenza in cui Cheryl riesce a indovinare tutte le carte e poi si volta mostrandosi nella sua mostruosità, infine per la scena dell’apertura della botola che conduce in cantina e per la discesa di Ash in essa. Il film unisce scene horror di grande impatto allo splatter, diciamo che il sangue non manca, ma non mancano neppure teste, braccia e busti che volano e midollo spinale che esce dai corpi, quindi deboli di stomaco siete avvertiti.

la casa
Bruce Campbell è Ash

Tra i protagonisti del film Bruce Campbell nel ruolo di Ash, amico di vecchia data di Sam Raimi e di Rob Tapert (tutti e tre produttori esecutivi della pellicola), e che ritroveremo poi nella serie tv cult “Xena – Warrior Princess“.

Ecco alcune curiosità su film: Raimi per “La Casa” utilizzò una cinepresa di sua invenzione chiamata steadycam ovvero, una macchina montata su un carrello mobile che permise di realizzare le riprese in soggettiva nei boschi dando la sensazione delle presenze demoniache; all’inizio del film quando i cinque salgono con la loro auto lungo i tornanti per raggiungere lo chalet, si imbattono in due autostoppisti che sono Rob Tapert e Sam Raimi. Due furono le locandine che uscirono per questa pellicola: una di queste mostra una casa a due piani che però non ha niente a che fare con lo chalet, ma ricorda moltissimo la casa di “Psycho”.

la casa
Tapert, Campbell, Raimi in “Ash vs Evil Dead”

Dopo “La Casa”, Raimi realizzò “La Casa 2“, ma personalmente non lo ritengo all’altezza del primo, considerato troppo demenziale tanto da avvicinarsi all'”Armata delle Tenebre“, ancora girato da Raimi e ancora con Campbell e in qualche modo legato alla Casa 2. Nel 2013 venne realizzato il remake, sebbene non sia mai stata favorevole ai “rifacimenti”, devo ammettere che forse questo è stato uno dei pochi accettabili. Nel 2015 Bruce, Sam e Rob decisero che era arrivato il momento di fare qualcosa per “La Casa” e così nacque la serie tv “Ash Vs Evil Dead“, giunta alla seconda stagione e ispirata al film. La serie racconta le vicende di Ash a trenta anni da quel terribile weekend ed è un misto tra lo splatter e l’horror, con punte di umorismo demenziale davvero eccezionali. Nel cast accanto a Bruce, troviamo Lucy Lawless (Xena), Ted Raimi fratello di Sam (Joxer in Xena) ed Ellen Sandweiss ovvero l’attrice che intrepretava Cheryl nel film.

Non vi resta altro che guardarvi il film e come direbbero i demoni: “Join Us”, ovvero unisciti a noi… nella visione.

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*