Ciak Vintage. “Come Eravamo” un film senza tempo

L'amore quello vero che però non sempre è destinato ad essere per sempre

come eravamo
Share
  • di Diletta Fallani:

Due leggende del grande schermo, Barbara Streisand e Robert Redford, danno vita a un’accattivante storia d’amore tra la combattiva ed impegnata  Katie Morosky e il bello ed atletico Hubbell Garnier. Spesso gli opposti si attraggono nella vita e questo succede anche in questo meraviglioso film.

come eravamo Il film, se vogliamo ridurlo ad una semplice trama, narra la tormentata storia d’amore tra Hubbell Gardiner, giovane e bellissimo esponente della upper class bianca e protestante statunitense e Katie Morosky, ragazza ebrea, appartenente alla Lega dei Giovani Comunisti; conservatore e disimpegnato il primo, progressista e sempre in prima linea la seconda. La trama è dunque articolata sugli alti e bassi della relazione tra i due, che hanno come sfondo una serie di fatti storici fondamentali, per gli Stati Uniti d’America e per il mondo, nel XX secolo.

Come eravamo” (titolo originale Te Way We Were), film del 1973 diretto da Sydney Pollack, e non può essere soltanto questo,  è piuttosto una storia senza tempo che non può essere dimenticata. Chiunque abbia visto questo film, almeno una volta, si è sentito rapire dall’emozione che traspare dalla voce di Kety  mentre pronuncia il nome di Hubbell. Si riesce a percepire e sentire sulla nostra pelle la delusione, la gioia, la solitudine e si spera fino all’ultimo che i due non si lascino mai.

come eravamoUn continuo gioco di sguardi e di parole non dette sono i protagonisti del film. Quando si ama non c’è per forza la necessità di riempire i silenzi né gli spazi di una stanza e questo film ce lo fa sentire oltre che vedere.  Certe volte uno sguardo è tutto, una risata riempie il cuore e ci si trova a sorridere senza sapere neppure il perchè.

In pochi attori avrebbero saputo rendere così reale quell’amore da schermo ma loro sono stati assolutamente magistrali tanto da apparire fragili, veri e certe volte rotti quando la sofferenza era troppa. Non a caso il film porta la nomination alla Streisand come miglior attrice e ottiene l’Oscar per la miglior colonna sonora e la miglior canzone The Way We Were  che consiglio a tutti di ascoltare almeno una volta per provarne l’intensità. La voce calda  della Streisand infatti non solo da la voce a kety ma accompagna anche il film con questa canzone assolutamente unica.

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*