“47 metri” lo shark movie che vi terrà incollati alle poltrone

Due ragazze chiuse in una gabbia. Riusciranno a sopravvivere? Il film esce domani nelle sale

Le due protagoniste dentro la gabbia
Share

ANTEPRIMA – Quando una tranquilla vacanza si trasforma in un incubo… sì, sembra il classico intro di un B movie, qualcosa di già visto, qualcosa di già raccontato, ma non fermatevi alle apparenze. Lisa

Le due protagoniste: Kate (Claire Holt) e Lisa (Mandy Moore)

(Mandy Moore) e Kate (Claire Holt) sono due sorelle che hanno deciso di trascorrere qualche giorno in Messico per godersi il mare lontano da tutto e da tutti. La voglia di provare emozioni forti e spericolate, porta le due giovani donne a seguire due ragazzi conosciuti sul posto che promettono loro un’esperienza adrenalinica: stare chiuse in una gabbia sott’acqua mentre tutto intorno nuotano squali affamati e molto cattivi. Le due accettano pur con qualche titubanza. Ma qualcosa va storto e le ragazze precipitano in fondo al mare a 47 metri dalla superficie.

La locandina del film

Il film che si intitola appunto “47 metri” (47 Metres Down nella versione originale), uscierà nelle sale domani, 25 maggio e promette davvero bene perché tiene con il fiato sospeso e incolla allo schermo lo spettatore. La pellicola trasmette un alto livello di claustrofobia e di tensione, difficile da trovare in uno shark movie, dato che ormai tutto è stato detto e tutto è stato fatto dai tempi lontani del capolavoro di Steven Spielberg. Eppure questo film, diretto da Johannes Roberts con Matthew Modine, appassiona e regala un finale davvero inaspettato confondendo lo spettatore che rimane spiazzato. Riusciranno le due sorelle a tornare in superficie? O diventeranno cibo per squali? Non vi resta che andare al cinema per scoprirlo.

Valeria Cappelletti

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*