“Vespizzatevi” a Pontedera la mostra dedicata alla Vespa

Festeggiare 75 anni di successi e ripartenze

Foto: Museo della Piaggio
Share

Pubblicato ore 14:00

  • di Diletta Fallani

PONTEDERA – Se avete una passione per la Vespa, se ogni volta che vi capita di vederne una per strada pensate al film Vacanze Romane, beh, non potete perdetevi l’evento che il Museo Piaggio (Viale R. Piaggio, 7) , il più grande museo d’Italia dedicato alla storia e al futuro della moto, ha pensato per i suoi amatori.

Il Museo Piaggio infatti, ha deciso di festeggiare lo straordinario traguardo raggiunto dal mito Vespa: una storia lunga settantacinque anni e 19 milioni di esemplari prodotti che, fino al 30 settembre, verrà celebrata con la mostra ‘Vespizzatevi. 75 anni di successi e ripartenze‘.

Lo spazio espositivo sarà organizzato in sei sezioni tematiche, ognuna delle quali avrà al suo interno un modello di Vespa particolarmente rappresentativo, ai quali si aggiungerà la nuovissima serie speciale Vespa 75th, nata per celebrare questo importante compleanno e disponibile limitatamente al 2021 per Vespa Primavera e Vespa GTS.

In mostra ci sarà anche l’opera luminosa realizzata dall’artista Marco Lodola, ‘Vespa 75’, pezzo unico in perspex e neon che esalta l’iconicità di Vespa.

Fino al 30 settembre.

ORARI DI VISITA

Mattina
Primo gruppo: dalle 9,30 alle 10,30 con possibilità di trattenersi a fare acquisti al bookshop del museo fino alle ore 11,00.
Secondo gruppo: dalle 11,30 alle 12,30 con possibilità di trattenersi a fare acquisti al bookshop del museo fino alle ore 13,00.

Pomeriggio
Primo gruppo: dalle 14,00 alle 15,00 con possibilità di trattenersi a fare acquisti al bookshop del museo fino alle ore 15,30.
Secondo gruppo: dalle 16,00 alle 17,00 con possibilità di trattenersi a fare acquisti al bookshop del museo fino alle ore 17,30.

Biglietti

TARIFFE VISITA LIBERA ASSISTITA: La visita libera assistita ha un costo per persona di 3 euro.
TARIFFE VISITA GUIDATA: La visita guidata ha un costo per persona di 5 euro.
Informazioni: sito del Museo della Piaggio.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*