Vaccino Moderna: arrivate 5300 dosi in Toscana

A Livorno ne sono arrivati 1800

Share

Pubblicato ore 19:15

TOSCANA – Sono arrivate in Toscana 5300 dosi del vaccino messo a punto dall’azienda farmaceutica americana Moderna.

Questa prima fornitura è stata così divisa: a Livorno, per la Asl Nord Ovest, sono state consegnate 1800 dosi; a Prato, per la Asl Centro sono arrivate altre 1800 dosi, mentre a Grosseto, per l’Asl Sud Est, ne sono arrivate 1700.

Questa prima fornitura del vaccino di Moderna si va ad aggiungere alle tre forniture, già arrivate nelle scorse settimane, del vaccino della Pfizer Biontech, di cui l’ultima, di 33.500 dosi, è giunta ieri a destinazione, consentendo di riaprire l’agenda delle prenotazioni che in questa fase sono riservate a operatori sanitari e sociosanitari di ospedali e Rsa, medici e pediatri di famiglia, operatori dei servizi di emergenza urgenza, volontari impegnati nei trasporti sanitari e, da martedì 12 gennaio, anche alla sanità territoriale pubblica o privata accreditata, operatori non sanitari che lavorano in ospedale, personale di ditte appaltatrici e manutenzione nelle strutture ospedaliere, sempre che abbiano già effettuato la pre-adesione iniziale.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*