Pisa: riapre il Museo delle navi antiche, un viaggio lungo mille anni

Esposizione articolata in otto sezioni con 800 reperti esposti

visite guidate navi antiche
Lo scavo. Foto di proprietà di "Le navi antiche di Pisa"
Share

Pubblicato ore 12:00

PISA – Venerdì 19 giugno riapre al pubblico il Museo delle navi antiche di Pisa agli Arsenali Medicei (Lungarno Simonelli, 16). L’esposizione delle navi si svolge all’interno delle sale e delle campate degli Arsenali ed è articolata in otto sezioni con 800 reperti esposti. Un racconto lungo mille anni fatto di commerci e marinai, rotte e navigazioni.

Le procedure organizzative garantiranno la sicurezza del pubblico: sarà possibile acquistare il biglietto online per saltare la coda in biglietteria; all’entrata del museo verrà rilevata la temperatura corporea, indicando come soglia limite per l’ingresso i 37.5°C; all’interno dell’edificio sarà indispensabile indossare dispositivi di protezione individuale; nell’itinerario di visita saranno allestiti pannelli informativi e indicatori per il distanziamento; in alcuni punti degli ambienti, presenti dispenser con gel disinfettante e guanti monouso. È possibile prenotare l’ingresso, per garantirsi l’accesso in caso di flussi particolarmente importanti, al numero 0508057880, anche con messaggistica whatsApp; la prenotazione non è obbligatoria, l’accesso verrà comunque garantito sulla base del numero massimo previsto.

Orari: venerdì 15.30-20.30, sabato e domenica 10.30-20.30. La biglietteria chiude un’ora prima.
Biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro (oltre 65 anni, studenti con tesserino), ridotto 5 euro (dai 6 ai 18 anni, residenti).
Informazioni e prenotazioni: 0508057880 – info@navidipisa.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*