Pisa. A Palazzo Blu arrivano le opere di Keith Haring

Per la prima volta in Italia le opere provenienti dal Giappone

Foto: Palazzo Blu
Share

Pubblicato ore 07:00

PISA – Dopo “De Chirico e la Metafisica” arriva a Palazzo Blu una nuova imperdibile mostra. L’annuncio è stato dato proprio ieri sulla pagina Facebook dell’edificio che si affaccia su Lungarno Gambacorti numero 9: a novembre al via alla grande mostra su Keith Haring.

Palazzo Blu accoglierà, per la prima volta in Italia, le opere provenienti dal Giappone, dalla Nakamura Keith Haring Collection dell’artista americano conosciuto in tutto il mondo per essere uno dei maggiori rappresentanti della corrente neo-pop.

Una mostra che sancisce il rapporto speciale che Haring, nato a Reading in Pennsylvania e newyorkese d’adozione, ha avuto con la città di Pisa, qui infatti nel 1989 realizzò il murale Tuttomondo sulla parete esterna della Chiesa di Sant’Antonio. Una delle sue ultime opere pubbliche prima della prematura scomparsa nel 1990. La mostra è a cura di MondoMostre e realizzata con Fondazione Pisa.

Informazioni sul sito di Palazzo Blu.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*