Pasqua e Pasquetta, le mostre da vedere in giro per l’Italia

Da Bill Viola a Monet, da Tiziano a Vittore Grubicy a Oscar Ghiglia

Le opere di Oscar Ghiglia in mostra a Viareggio
Dettaglio di un'opera dell'artista Oscar Ghiglia
Share

Pubblicato ore 07:00

  • di Valeria Cappelletti

Dopo due anni di lockdown con restrizioni che ci hanno impedito di uscire fuori dalla propria regione e magari di andare a vedere una mostra in un’altra città, Pasqua e Pasquetta possono essere le giornate ideali per cibarsi di cultura. Vi presentiamo quindi alcune delle mostre più interessanti presenti in giro per l’Italia.

Toscana

Livorno. Il Museo della Città (piazza del Luogo Pio) ospita la mostra “Vittore Grubicy De Dragon – Un intellettuale artista e la sua eredità. Aperture internazionali tra divisionismo e simbolismo“. Una ricca collezione di opere e di oggetti dell’artista francese che ebbe un rapporto molto stretto con Livorno, ma sono presenti anche opere di altri artisti che conobbero e furono influenzati dalla sua pittura.
Pasqua ore 10.00 alle 22.00 (ultimo ingresso ore 21.00); Pasquetta orare 10.00 – 20.00 (ultimo ingresso ore 19.00).
Informazioni: 0586-824551 – museodellacitta@comune.livorno.it.

Pisa. Prolungata fino al 18 aprile la mostra “Keith Haring” a Palazzo Blu (Lungarno Gambacorti, 9). Oltre 170 opere appartenute all’artista tra dipinti, disegni, fotografie e cimeli. Un’esposizione da non perdere.
Biglietti: Intero: € 12,00; Ridotto: € 10,00 Gruppi, Over 65, giovani dai 18 ai 25 anni, convenzionati. Previste altre riduzioni, consultare il sito di Palazzo Blu.
Orario: 9-21.
Informazioni: 050.916950 – info@palazzoblu.it.

Firenze. Palazzo Medici Riccardi ospita la mostra “Oscar Ghiglia. Gli anni di Novecento“, a cura di Leonardo Ghiglia, Lucia Mannini e Stefano Zampieri. Un’accurata ricostruzione della vita artistica del livornese che tocca vari temi dall’incontro con Amedeo Modigliani al realismo magico.
Biglietti: Il biglietto è comprensivo della visita al museo. Intero € 10,00. Ridotto € 6,00
Informazioni e prenotazioni: 0552760552 – info@palazzomediciriccardi.it.
Orario: 16 il giorno di Pasqua, 11.30 Pasquetta.

Genova

Palazzo Ducale (Piazza Matteotti 9, tel: 0108171600) offre una serie di mostre molto interessanti:

Hugo Pratt. La mostra visitabile fino all’8 maggio presenta oltre 200 pezzi originali tra tavole e acquerelli oltre alla possibilità di immergersi nel mondo del fumettista italiano, noto soprattutto per il personaggio di Corto Maltese, grazie alla multivisione.
Biglietti: intero 14€; ridotto 12€, consulta qui l’elenco delle riduzioni.
Orari: Pasqua e Pasquetta 10-19.

Monet. Fino al 22 maggio, una mostra dedicata al grande maestro Claude Monet, uno dei pittori più amati tra gli impressionisti e più apprezzati dal grande pubblico. Oltre cinquanta opere disposte lungo un percorso espositivo in ordine cronologico.
Biglietti: Intero 15€; Ridotto 13€, consulta qui l’elenco delle riduzioni.
Orari: Pasqua e Pasquetta 10-19.

Progetto Superbarocco. La mostra intende celebrare i capolavori della stagione artistica tra il 1600 e il 1750 con opere di Rubens, Van Dyck, Bernardo Strozzi, Valerio Castello e Gregorio De Ferrari. Grazie agli ampi spazi espositivi, la mostra presenta opere di grande formato con alcune inedite e mai presentate a Genova.
Biglietti: 13€ intero; 11€ ridotto, consulta qui l’elenco delle riduzioni.
Orari: Pasqua e Pasquetta 10-19.

Torino

Il Museo Nazionale del Cinema – Mole Antonelliana (Via Montebello, 20) “Dario Argento – The Exhibit“, questo il titolo della mostra, curata da Domenico De Gaetano e Marcello Garofalo. Visitabile fino al 16 gennaio 2023. Una esposizione dedicata al Maestro del thriller e dell’horror. Sarà anche possibile visitare la ricca collezione permanete presente.
Orari: Pasqua e Pasquetta 9.00 – 19.00.
Per assistenza biglietti e prenotazioni: prenotazioni@museocinema.it – 0118138564 / 565.

Milano

Palazzo Reale (Piazza del Duomo, 12) ospita tra le altre, due mostre molto interessanti:

Ferdinando Scianna: un’antologica dedicata al fotografo e fotoreporter siciliano (fino al 5 giugno). Con oltre 200 fotografie in bianco e nero stampate in diversi formati, la rassegna attraversa l’intera carriera del grande fotografo di Bagheria e si sviluppa lungo un articolato percorso narrativo, costruito su diversi capitoli e varie modalità di allestimento.
Biglietti: intero € 14,00; ridotto € 12,00. Riduzioni cliccando qui.
Orari: 10-19.30.

Tiziano e l’immagine della donna nel Cinquecento Veneziano. L’esposizione è dedicata all’immagine della donna nel Cinquecento nella pittura di Tiziano e dei suoi celebri contemporanei Giorgione, Lotto, Palma il Vecchio, Veronese e Tintoretto. Aperta fino al 5 giugno.
Orario: 10-19.30.
Biglietti: intero Open €16; intero € 14; ridotto € 12, per gli altri biglietti clicca qui.

Per entrambe le mostre informazioni e prenotazioni gruppi: 02 92 800 822.

Bologna

Frida Kahlo. Palazzo Belloni (Via de’ Gombruti, 13/a) ospita la mostra “Frida Kahlo. The Experience“, la mostra ripercorre la vita della grande pittrice messicana. Lungo il percorso il visitatore conoscerà Frida giovane, rivoluzionaria, agli albori della sua attività artistica; Frida donna, compagna tormentata di Diego Rivera e Frida adulta, consumata dalla malattia e ormai amica della morte. Saranno presenti le riproduzioni di abiti e monili, le fotografie e poi le proiezioni multimediali che coinvolgeranno ancora di più il visitatore.
Orario: Pasqua 10-19, Pasquetta 10-18.
Biglietto: 14 euro. Previste riduzioni.
Informazioni: 05119907866 – biglietteria@fridakahlobologna.it.

Roma

Bill Viola. Fino al 26 giugno Palazzo Bonaparte (Piazza Venezia 5) ospita “Bill Viola. Icons of light”. Un omaggio al grande artista americano della videoarte.
Orari: Pasqua e Pasquetta 9.00 – 21.00.
Biglietto: intero 15 euro; ridotto 13 euro. Altre riduzioni clicca qui.
Informazioni: 06 87 15 111

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*