Sanremo 2019. Vince Mahmood. Fischi in sala per i risultati della classifica

Secondo Ultimo e terzo Il Volo. Tre premi a Daniele Silvestri

Mahmood vince il Festival di Sanremo 2019
Mahmood è il vincitore della 69esima edizione del Festival di Sanremo
  • di Valeria Cappelletti

SANREMO – Un podio tutto al maschile quello della 69esima edizione di Sanremo targata Claudio Baglioni. A vincere il Festival della musica italiana 2019 è stato Mahmood con la canzone “Soldi” (alla fine dell’articolo il video), secondo Ultimo con “I tuoi particolari”, terzo posto per Il Volo con “Musica che resta”.

Classe 1992, mamma sarda e papà egiziano, Alessandro Mahmood ha vinto con una canzone che parla di come i soldi possono cambiare la vita e le relazioni familiari. Ha partecipato alla sesta edizione di X Factor e vanta collaborazioni con Fabri Fibra, Marco Mengoni e Michele Bravi.

Il vincitore avrà l’occasione di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest che quest’anno si terrà dal 14 al 18 maggio a Tel Aviv.

Fischi dal pubblico, delusione Bertè

Tanti i fischi in sala quando è stata annunciata la classifica partendo dal 24esimo posto fino al quarto, il pubblico non ha gradito il 4° posto di Loredana Bertè acclamatissima in sala. Poi il televoto è stato riazzerato per permettere di scegliere tra i tre finalisti Ultimo, Il Volo e Mahmood.

Premio Lunezia a Enrico Nigiotti

Sono stati consegnati anche altri premi e pure in questo caso Livorno ha ottenuto un riconoscimento importante: Enrico Nigiotti ha infatti vinto il premio Lunezia per il valore musical-letterario del brano “Nonno Hollywood“. Secondo premio tutto labronico dopo quello per il miglior duetto consegnato a Motta-Nada nella serata di venerdì 7.

Gli altri riconoscimenti

Premio della critica “Mia Martini” e premio sala stampa “Lucio Dalla” a Daniele Silvestri e Rancore;
premio “Enzo Jannacci” di NuovoImaie per la migliore interpretazione a Mahmood con “Soldi”;
premio Tim Music per il brano più ascoltato in streaming a Ultimo;
premio “Sergio Endrigo” per la migliore interpretazione a Simone Cristicchi;
premio “Giancarlo Bigazzi” per la miglior composizione musicale a Simone Cristicchi;
premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo a Daniele Silvestri e Rancore.

Luci e ombre

Un Festival che si è confermato un po’ sottotono anche nella serata finale. Pochi gli sprazzi di luce, citiamo, l’emozionante duetto Baglioni-Elisa che ha omaggiato Luigi Tenco con il brano “Vedrai, vedrai”. Virginia Raffaele ha regalato un medley musicale di straordinaria simpatia e bravura imitando Malika Ayane, Patty Pravo, Giusy Ferreri, Fiorella Mannoia e Ornella Vanoni, tornando così a fare quello che più le si addice. Un salto indietro nel tempo con Eros Ramazzotti che, insieme a Baglioni, ha cantato “Adesso tu“, brano con cui si presentò al Festival nel 1986 e con il quale conquistò la vittoria.

La classifica finale

1 Mahmood
2 Ultimo
3 Il Volo
4 Loredana Berté
5 Simone Cristicchi
6 Daniele Silvestri
7 Irama
8 Arisa
9 Achille Lauro
10 Enrico Nigiotti
11 BoomDaBash
12 Ghemon
13 Ex Otago
14 Motta
15 Francesco Renga
16 Paola Turci
17 The Zen Circus
18 Federica Carta e Shade
19 Nek
20 Negrita
21 Patty Pravo e Briga
22 Anna Tatangelo
23 Einar
24 Nino D’angelo e Livio Cori

Il video della canzone vincitrice

© Vietata la riproduzione

1 Comment

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*