Ponte di Ognissanti, le mostre da visitare in Toscana

Da "Inside Magritte" a "La Firenze di Giovanni e Telemaco Signorini"

mostre aperte per il ponte di ognissanti
Una delle opere della mostra "La Firenze di Giovanni e Telemaco Signorini"
Share

Con il ponte di Ognissanti arriva l’occasione per visitare le mostre in giro per la Toscana.

Futurismo

A Pisa, Palazzo Blu (Lungarno Gambacorti 9) ospita la mostra dedicata al Futurismo (con orario 10-20). Curata da Alda Masoero, attraverso 100 opere accuratamente selezionate, il visitatore può comprendere perfettamente lo stile e i contenuti dell’avanguardia novecentesca. L’esposizione, suddivisa in dieci sezioni, è distribuita su due piani, ed è una vera deflagrazione di colori con di pittori Balla, Boccioni, Carrà, Benedetta Cappa Marinetti (moglie di Filippo Tommaso), Fortunato Depero, Gerardo Dottori, Fillia (nome d’arte di Luigi Colombo), Enrico Prampolini, Gino Severini, Luigi Russolo, e Mario Sironi.

Per un maggiore approfondimento sulla mostra leggi qui.

Biglietti (autoguida inclusa): intero 12 euro, ridotto (gruppi e convenzioni) 10 euro, gruppi adulti (min 10 – max 25 persone) 10 euro, giovani (dai 6 ai 17 anni) 6 euro, Università convenzionate (solo il giovedì) 5 euro, biglietto open 14 euro.
Infoline e prevendita: gruppi 0292897793 (lun-ven 9-18, sab 9-14), singoli 0292897755 (lun-ven 9-18, sab 9-14).
Cellulare 3771672424 – telefono 0502204650 – info@kinzicacoop.it.

Magritte

A Firenze sarà possibile ammirare la mostra multimediale dedicata a René Magritte, considerato il maggiore pittore del surrealismo. “Inside Magritte”  sarà visitabile nella chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte (detta la Cattedrale dell’Immagine, via di Santo Spirito 11). Un’esperienza immersiva nell’arte del maestro belga, l’intero spazio della Chiesa sarà protagonista delle opere dell’artista: le pareti e il pavimento si animeranno in un unico flusso di sogno e di segno.

Ideata e firmata da Crossmedia Group e da Hepco, curata dalla storica dell’arte belga Julie Waseige, “Inside Magritte” è un itinerario in cui a essere assolute protagoniste sono le atmosfere e i soggetti dei quadri del pittore, probabilmente tra le immagini più note della pittura del ‘900: gli uomini in bombetta che galleggiano nel cielo delle metropoli, i corpi umani con la testa di pesce, la celebre, ambigua, pipa.
Saranno 50 minuti, 160 immagini che coinvolgeranno lo spettatore in un viaggio tra illusione e allusione, intenso ed evocativo.

Informazioni e biglietti
Orari: tutti i giorni 10 – 19.30
Biglietti: adulti 13 euro, studenti e over 65 10 euro, dai 5 ai 12 anni 8 euro, portatori di handicap 10 euro (ingresso gratuito accompagnatore legge 104/92). La biglietteria chiude un’ora prima (ultimo ingresso 18.30).
Prenotazioni e informazioni: 055217418.

Giovanni e Telemaco Signorini

Sempre a Firenze, questi giorni sono l’occasione ideale anche per visitare uno dei più bei palazzi del centro storico di solitamente non accessibile al pubblico il Palazzo Antinori e al contempo ammirare i numerosi capolavori che Giovanni e Telemaco Signorini hanno dedicato alla loro città natale. La mostra “La Firenze di Giovanni e Telemaco Signorini” rimarrà aperta a Palazzo Antinori nell’omonima piazza sino al 10 novembre. Ancora poco meno di due settimane per ammirare la mostra protagonista della stagione espositiva di Firenze visitata già da diverse migliaia di persone. La rassegna, curata da Elisabetta Matteucci e Silvio Balloni, si articola in otto sezioni che, attraverso una mirata selezione di oltre sessanta dipinti tra i più celebri dei due Signorini affiancati da attentissimi confronti, fa rivivere una delle stagioni più fertili della cultura toscana.

Orari: dalle 10 alle 18.
Biglietto: Euro 13 intero, Euro 10 ridotto
Per informazioni: 05529375.

Leonardo Da Vinci

In occasione delle celbrazioni dei 500 anni della morte di Leonardo Da Vinci, il Museo Civico di Sansepolcro (via Niccolò Aggiunti, 65) ad Arezzo, ospita fino al 24 febbraio, la mostra “Leonardo da Vinci: Visions. Le sfide tecnologiche del genio universale”. La mostra invita i visitatori a esplorare alcuni ambiziosi progetti di Leonardo, che ben illustrano la sua attitudine a cimentarsi con temi di inaudita complessità come il volo. Video di approfondimento e animazioni 3D realizzati dal Museo Galileo di Firenze fanno da corredo al percorso espositivo.

Informazioni: 0575732218.
Intero – (Museo civico + mostra) € 10,00
Ridotto – (Museo civico + mostra) Oltre i 65 anni di età, gruppi minimo 10 persone, giovani dal 19 ai 25 anni, convenzioni – € 8,50
Ridotto speciale (museo civico + mostra) Da 11 a 18 anni di età – € 4,00.
Ragazzi da 0 a 10 anni, giornalisti e militari, guide turistiche, disabili, scuole di Sansepolcro – Ingresso gratuito

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*