“Ozmo, every walls in town tells a story” a Pisa

Uno dei più importanti artisti di Street Art in Italia

 di Diletta Fallani

Si intitola “Ozmo, Every walls in town tells a story”  la mostra del celebre street artist che a breve, il 18 Febbraio, chiuderà i battenti al Fortilizio e Torre Guelfa di Pisa.  Per fortuna rimangono ancora alcuni giorni per poterla visitare se non lo avete ancora fatto. L’esposizione è  stata realizzata dall’associazione “Start- Open your eyes”, con il contributo del Comune di Pisa e della Fondazione Pisa e la collaborazione dell’Università di Pisa, della Fondazione Palazzo Blu e del Consiglio Regionale della Toscana. Questo tipo di arte, come spesso accade, è capace di dividere il grande pubblico; c’è chi entusiasta la consiglia agli amici e chi invece non la considera neppure arte. Noi della redazione la consigliamo eccome. Una commistione sapiente di cultura alta e bassa, di arte e folklore, che soltanto un’elevata conoscenza delle fonti e dei codici, accompagnata da una maturità critica e compositiva ne permette l’accostamento.

Oltre 50 sono le opere che fra tele e foto, permettono allo spettatore di comprendere lo stile e l’evoluzione tecnica e formale dell’artista. Attraverso due monitor posizionati volutamente a metà percorso, si possono vedere interviste dell’artista e video girati durante le fasi di esecuzione dei murales. Tutto il percorso espositivo prosegue salendo su per le scale o per chi lo desidera, tramite un comodo ascensore. Si possono anche visionare  alcune interviste dell’artista e video ripresi durante le fasi di esecuzione dei murales . Completa l’esposizione, l’allestimento, all’interno della Torre adiacente al Fortilizio con pannelli fotografici riproducenti le pitture murali dell’artista, realizzati in Italia e nel mondo.

ingresso libero, dal martedì alla domenica, dalle 11.00 alle 19.00.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*