“Consapevolezza”: intenso viaggio per immagini nel mondo delle Cure Palliative di Livorno

La mostra, a Pietrasanta, è di Marco Grassi

Particolare della locandina
Share

Pubblicato ore 17:37

PIETRASANTA – Si intitola “Consapevolezza” il progetto fotografico a cura di Marco Grassi che intende raccontare attraverso una mostra a Pietrasanta il mondo delle Cure Palliative dell’Ospedale di Livorno. Un lungo e intenso reportage che attraverso 32 scatti racconta una divisione medica di eccellenza nazionale e un’associazione di supporto di altissima competenza.

Dettagli, immagini di lavoro, fotografie sensibili e forti, mondi che si aprono dentro a uno scatto, un percorso che descrive la giornata-tipo di un reparto “difficile” per concezione, ma denso di umanità, di abnegazione, dove continuamente traspare un messaggio importante, la presenza di queste persone, degli operatori, degli OSS, dei volontari, che accompagnano con amore il paziente nel suo ultimo viaggio.

Il fotografo Marco Grassi

Un inno alla vita, composto con grande sensibilità dal fotografo Marco Grassi, memore delle esperienze familiari che gli hanno fatto scoprire la realtà e la cultura delle Cure Palliative, e desideroso di portare luce su aspetti ritenuti tabù, e invece ricchi di amore più di quanto si pensi.

Memore della promessa fatta a suo padre durante i suoi ultimi giorni, assistito dagli operatori del reparto, Marco Grassi crea il progetto “Consapevolezza”, già esposto nel 2019 nella Sala degli Archi della Fortezza Nuova di Livorno, e successivamente divenuto itinerante per l’importanza del messaggio in esso contenuto.

La mostra gode del patrocinio del Comune di Livorno.

Le opere saranno in esposizione a Pietrasanta (Lucca) nella Sala del San Leone dal 22 ottobre fino al 13 novembre, con accesso libero a tutti.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*