David di Donatello. I pronostici: Bellocchio favorito con il film su Tommaso Buscetta

Protagonista Pierfrancesco Favino nel ruolo del mafioso

david di donatello bellocchio
Pierfrancesco Favino
Share

Pubblicato ore 07:00

ROMA – Marco Bellocchio, Matteo Garrone e Matteo Rovere sono i favoriti della 65esima edizione dei David di Donatello. L’emergenza Covid-19 non ha fermato la cerimonia di assegnazione del riconoscimento dell’Accademia del Cinema Italiano che è stata posticipata all’8 maggio a Roma.

Mentre le votazioni, per premiare i migliori titoli (e relativi registi, interpreti e tecnici) usciti nell’anno appena trascorso sono ancora aperte fino al 27 aprile, i bookies si sono già pronunciati sui possibili vincitori.

Per la categoria Miglior Film e per quella Migliore Regia sul podio troviamo appunto: Bellocchio, Rovere e Garrone che hanno ottenuto con i loro rispettivi film “Il Traditore”, “Il Primo Re” e “Pinocchio” ben 48 candidature.

Il titolo favorito sulla lavagna è “Il Traditore” (1,37), che narra le vicende del mafioso e poi collaboratore di giustizia Tommaso Buscetta (interpretato da Pierfrancesco Favino), seguito da “Il Primo Re” (2,90) e infine da “Pinocchio” (5,50). Stesso podio anche per la categoria Migliore Regia che vede in testa Bellocchio (1,38) seguito da Rovere (3,35) e Garrone (6,50), entrambi decisamente più distanti dalla statuetta italiana.

Nonostante i pronostici per i primi due premi non lo vedano tra i favoriti, “Pinocchio” potrebbe comunque consolarsi con Roberto Benigni (1,83), in testa per il premio come Miglior Attore Non Protagonista. Il vincitore del premio Oscar è seguito in lavagna da Luigi Lo Cascio (2,10) e Fabrizio Ferracane (4,25) per “Il Traditore”, Stefano Accorsi (9,10) per “Il Campione” e infine Carlo Buccirosso (14,00) per “5 È Il Numero Perfetto”.

Sempre secondo i pronostici, Valeria Golino (2,40) potrebbe vincere il premio come Migliore Attrice non Protagonista in “5 È Il Numero Perfetto” e il regista Igort potrebbe aggiudicarsi il David come Miglior Regista Esordiente (1,62). Valeria Golino (2,40) è la favorita anche per il premio come Miglior Attrice Protagonista con il suo ruolo in “Tutto il Mio Folle Amore“, a pari merito con Valeria Bruni Tedeschi (2,40) per “I Villeggianti“.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*