Giullari, musici, falconieri, torna “Salamarzana” la festa medievale a Fucecchio

Due giorni tra tradizioni, storia e divertimento

Il falconiere. Foto: Pagina Facebook Salamarzana
Share

Pubblicato ore 12:00

FUCECCHIO – Artisti e giullari, acrobati, musici e falconieri, fachiri, giocolieri del fuoco, arcieri e combattenti, Fucecchio ruota all’indietro le lancette dell’orologio e si tuffa nel Medioevo.

Torna oggi, 3 settembre, e domani 4 settembre, nel centro storico del paese, “Salamarzana“, la festa medievale a ingresso libero che giunge quest’anno alla tredicesima edizione. La manifestazione, dopo l’emergenza Covid, si svolgerà senza più restrizioni e in forma integrale.

“Salamarzana” è il nome dell’antico castello costruito nel Medioevo dove oggi sorge il Parco Corsini. Rievocazioni di antichi mestieri, accampamenti militari, musici, figuranti e numerosi artisti di strada animeranno il centro di Fucecchio illuminato con torce e ricamato di stendardi, ricreando atmosfere, luci e profumi di quella che fu l’antica Fucecchio.

Oltre che gustarsi gli spettacoli, si potranno visitare monumenti, luoghi e palazzi storici del borgo accompagnati da guide in costume: dal Parco Corsini al Museo civico, dalla restaurata Torre di mezzo alla Chiesa di San Giovanni Battista, la Chiesa di San Salvatore, la Fondazione Montanelli Bassi e la Torre e Palazzo della Volta (sotterranei compresi). Non mancheranno giochi e occasioni di divertimento per i bambini e piatti tipici medievali da assaporar, ricreati da ricette riscoperte in libri antichi.

L’iniziativa è promossa dall’associazione Amici del Centro storico e dal Comune di Fucecchio, con il patrocinio e il contributo della Regione Toscana, del Consiglio regionale della Toscana e di Toscana Energia.
L’ingresso è gratuito.
Orari: sabato dalle 17 alle 24; domenica dalle 16 alle 24.
Informazioni: amicicentrostoricofucecchio@gmail.com – 3339420058.
Il programma è disponibile all’indirizzo www.salamarzana.com e su www.facebook.com/salamarzana.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*