A Torino la mostra “Vivian Maier. Inedita” con oltre 250 scatti

Una delle più importanti esponenti della cosiddetta street photography

vivian maier
Vivian Maier in uno dei suoi scatti
Share

Pubblicato ore 07:00

TORINO – I Musei Reali di Torino (piazzetta Reale, 1) ospitano dal 9 febbraio la mostra dal titolo “Vivian Maier. Inedita“. Un’esposizione che raccoglie, per la prima volta in Italia, oltre 250 scatti realizzati da una delle più importanti esponenti della cosiddetta street photography.

Dopo un prima tappa al Musée du Luxembourg di Parigi la mostra arriva in Italia con l’intento di raccontare aspetti sconosciuti o poco noti della misteriosa vicenda umana e artistica di Vivian Maier, approfondendo nuovi capitoli o proponendo lavori finora inediti, come la serie di scatti realizzati durante il suo viaggio in Italia, in particolare a Torino e Genova, nell’estate del 1959. Le immagini vanno dal 1950 fino alla fine degli anni ’80. Sarà presente anche un repertorio inedito di scatti realizzati da Maier proprio a Torino nel 1959, oltre a una presentazione di oggetti personali dell’artista.

La mostra sarà visitabile fino al 26 giugno.

Orari

Dal martedì al venerdì 10 – 19; sabato e domenica 10 – 21 (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura).

Biglietti
Intero: € 15,00
Ridotto: € 12,00 (over 65, insegnanti, ragazzi tra 18 e 25 anni, gruppi, giornalisti non accreditati)
Altre riduzioni presenti sul sito internet VivianMaier.it.

Informazioni

3381691652 – info@vivianmaier.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*