Usl Toscana nord ovest: prosegue la vaccinazione, tutti i dati

Sono già stati vaccinati 1.015 operatori sanitari

meningite vaccino
Share

Pubblicato ore 14:00

TOSCANA – Dopo il “Vaccine day” del 27 dicembre scorso che ha rappresentato un’importante prova generale, il 1° gennaio è ripartita negli ospedali la campagna dedicata al personale. Ad oggi in Asl Toscana nord ovest, che comprende Livorno, Pisa, Lucca, Massa Carrara e Versilia, sono già stati vaccinati 1.015 operatori sanitari (in gran parte ospedalieri, ma non soltanto).

Ecco i dettagli per ospedale di riferimento:

ospedale Apuane – 200 vaccinazioni;

ospedale di Lucca – 218 vaccinazioni;

ospedale di Pontedera – 99 vaccinazioni;

ospedale di Livorno – 233 vaccinazioni;

ospedale di Cecina – 50 vaccinazioni;

ospedale di Piombino – 48 vaccinazioni;

ospedale Versilia – 126 vaccinazioni.

Altri operatori sanitari: 41.

Dal 4 gennaio la campagna vaccinale proseguirà in questi 7 ospedali e inizierà ufficialmente anche negli ospedali di Fivizzano, Pontremoli, Barga, Castelnuovo Garfagnana, Volterra e Portoferraio. È previsto che entro il 13 gennaio siano vaccinati nelle 13 strutture ospedaliere dell’Asl Toscana nord ovest 9.960 operatori.

Il 30 dicembre 2020 è invece partita la vaccinazione anti-Covid per gli ospiti delle RSA dell’Azienda USL Toscana nord ovest, in collaborazione anche con i soggetti gestori delle residenze. Nelle strutture dei 5 ambiti territoriali dell’Asl sono state somministrate 482 dosi agli ospiti delle RSA. Il dato è però in fase di aggiornamento

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*