Prevenzione cardiovascolare, arriva l’ambulatorio viaggiante

Lo screening è rivolto a chi non è già in cura

prevenzione cardiovascolare arriva il Jumbo Truck
Il Truck Bus lo scorso anno alla Rotonda di Ardenza
Share
  • di Gianluca Donati

LIVORNO – Un Jumbo Truck appositamente allestito sarà a disposizione per tre giorni, da sabato 22 a lunedì 24 giugno dalle ore 9 alle ore 19 per offrire alla cittadinanza la possibilità di sottoporsi a uno screening cardiologo gratuito. Un Jumbo Truck è un grosso camper, sarà posteggiato presso la Terrazza Mascagni e usato come ambulatorio viaggiante. Attenzione però, gli screening sono rivolti esclusivamente a persone dai 18 anni in su che non sono già in cura cardiovascolare.

Il Progetto Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare “Truck Tour Banca del Cuore 2018” è promosso dalla Fondazione per il Tuo Cuore – HCF Onlus dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, di Rai –
Responsabilità Sociale e di Federsanità-ANCI. Livorno è l’unica città della Toscana ad accogliere il progetto.

Le visite gratuite

– Screening di prevenzione cardiovascolare comprensivo di esame elettrocardiografico e screening
aritmico;
– una stampa dell’elettrocardiogramma con tutti i valori pressori e anamnestici presenti su
BancomHeart;
– lo screening metabolico con il rilievo (estemporaneo) di 9 parametri metabolici con una sola goccia
di sangue: Colesterolo Totale, Trigliceridi, Colesterolo HDL, Rapporto Colesterolo HDL/LDL,
Colesterolo LDL, Colesterolo non HDL, Glicemia, Emoglobina glicata e Uricemia;
– la stampa del profilo glicerico, lipidico, uricemico e del proprio rischio cardiovascolare;
– la consegna del kit 11 opuscoli di prevenzione cardiovascolare realizzati dalla Fondazione per il Tuo
Cuore;
– il rilascio gratuito della card BancomHeart attiva.

La Carta del Cuore

A tutti i cittadini sarà poi consegnata una BancomHeart personale, una card che consente l’accesso 24 ore su 24 al proprio elettrocardiogramma, ai valori della pressione arteriosa, alle patologie sofferte, alle terapie assunte, agli stili di vita praticati e a tutti gli esami cardiologi e di laboratorio eseguiti. Tutti i dati saranno custoditi in una “cassaforte” virtuale che consentirà, tramite una password segreta conosciuta solo dall’utente, di connettersi dall’Italia e/o dall’estero alla “Banca del Cuore” per consultare o scaricare i propri dati clinici ogni volta che sarà necessario.

Il sindaco

A proposito di questa importante iniziativa di prevenzione è intervenuto il neo sindaco di Livorno Luca Salvetti che ha detto: “Essere inclusi in questa campagna nazionale itinerante di prevenzione cardiovascolare è per me motivo di orgoglio. Esprimo tutta la mia gratitudine verso gli organizzatori e in particolare a tutta l’equipe di cardiologia dell’Ospedale di Livorno. Credo fortemente in queste iniziative di prevenzione promosse nel settore della salute pubblica che contribuiscono a migliorare la condizione socio sanitaria della nostra comunità. Mi auguro quindi che in città siano sempre più frequenti, e io a fianco del personale sanitario del nostro territorio m’impegno a favorire lo svolgimento”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*