Medicina dello Sport, a Livorno arrivano i gruppi di cammino

Partito nei giorni scorsi il primo corso di "Walking Leaders"

Foto di TanteTati da Pixabay
Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Si chiamano “Walking Leaders” e si tratta di personale volontario che segue un percorso di formazione specifico con l’obiettivo di coordinare gruppi di cammino, cioè gruppi composti da persone che svolgono in maniera collettiva l’attività del camminare.

Molti studi scientifici, infatti, hanno dimostrato come il semplice camminare possa aiutare a rimanere o tornare in salute dal punto di vista non solo fisico, ma anche psicologico in considerazione dei vantaggi portati dalla socializzazione che una camminata di gruppo porta con sé. Per formare i “Walking Leaders” è partito nei giorni scorsi all’ospedale di Livorno il primo corso organizzato dalla Medicina dello Sport di Livorno con la collaborazione di Auser e Croce Rossa.

“Ho voluto introdurre anche qui – spiega Carmine Di Muro, direttore della Medicina dello sport – la più che positiva esperienza maturata negli anni scorsi in Versilia. Camminare in compagnia è una delle attività più semplici, economiche, divertenti e alla portata davvero di tutti. Una attività fisica regolare, soprattutto se praticata insieme ad altri, contribuisce a ridurre stress, ansia e tendenza alla depressione. E mai come in questo periodo c’è davvero bisogno di promuovere attività di socializzazione all’aria aperta”.

“Per avere maggiori informazioni – precisa Di Muro – è sufficiente rivolgersi alle due associazioni, Auser e Croce Rossa, che hanno deciso di supportarci in questa iniziativa. Per aderire gli interessati saranno invitati a un colloquio in reparto dove, in base alle condizioni ed esigenze di ciascuno, saranno indirizzati verso il gruppo di cammino più adatto. Ci saranno, infatti, gruppi omogenei per consentire davvero a tutti di poter partecipare e affinché ciascuno trovi la proposta più adatta alla propria necessità di movimento. Questi gruppi saranno guidati dai cosiddetti walking leaders che stiamo formando in questi giorni. Si tratta di personale volontario che sta seguendo un percorso di formazione specifico in modo da poter dare indicazioni precise e rinviare al corretto professionista in caso di un bisogno specifico”.

Contatti

Auser: 0586428222 – auser.livorno@libero.it. Croce Rossa: 0586882336 – livorno@cri.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*