Livorno. Polo endoscopico, arrivate 4 nuove apparecchiature

Le nuove macchine migliorano notevolmente gli standard di sicurezza

il reparto di endoscopia dell'ospedale di livorno si dota di 4 nuove apparecchiature
Il personale del reparto con nuove apparecchiature

LIVORNO – Il Polo endoscopico dell’Ospedale si dota di quattro nuove apparecchiature il lavaggio degli strumenti con un investimento da parte dell’Azienda USL Toscanaun di circa 45mila euro all’anno.

“Con questo ultimo tassello – spiegano Giovanni Niccoli, direttore della Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva e Bruna Pastori, coordinatrice infermieristica del reparto – si completa il percorso di rinnovo del polo endoscopico livornese. Le nuove macchine migliorano notevolmente gli standard di sicurezza, qualità e tracciabilità offerti dal reparto con ricadute immediate sia sul lavoro degli operatori sia sul servizio assicurato ai nostri utenti. Le lavaendoscopi acquisite permettono, tra le altre cose, di ridurre i tempi di lavaggio che passano da 60 a 20 minuti, un aspetto importante per un reparto dal quale passano circa 10mila pazienti all’anno e che deve assicurare oltre alla tradizionale attività di esami endoscopici e gastroenterologici da svegli o in sedazione anche una parte di attività legata alla interventistica chirurgica”.

Il Polo Endoscopico, che ha sospeso fino a ieri gli appuntamenti programmati per permettere la sostituzione delle apparecchiature, riprenderà a partire da lunedì 22 ottobre la normale attività.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*