Diabete: controlli gratuti e camminata sul mare

Un Tir con 4 ambulatori sosterà in piazza Saragat

Share

LIVORNO – Sta per concludersi il mese dedicato alla prevenzione del diabete, la campagna “Forse non sai che…” a cura della U.O di Diabetologia e Malattie Metaboliche degli Spedali Riuniti di Livorno e delle associazioni Agdal, Agd e Cerchio Blu, con il patrocinio del Comune di Livorno, organizza per il fine settimana due eventi finalizzati a sensibilizzare i cittadini sui corretti stili di vita e sulla prevenzione.

Ambulatori medici

Domani, sabato 24 novembre, dalle ore 9 alle ore 13 in Piazza Saragat (Corea) sarà sistemato, a cura della SVS Livorno il “Medical Truck”, un TIR utilizzato nell’emergenza civile, dotato di 4 ambulatori medici.

In questa occasione sarà allestito un presidio diabetologico con medici, infermieri della U.O.C. Diabetologia e Malattie del Metabolismo – Livorno che eseguiranno controlli della glicemia e della pressione arteriosa e saranno inoltre presenti dentisti per suggerire le semplici misure utili, che dovrebbero essere applicate da tutti i pazienti
diabetici, per prevenire la parodontopatia.

Camminata sul lungomare

Domenica 25 novembre, invece, dalle ore 10 alle ore 12, si svolgerà la camminata sul lungomare in collaborazione con l’Associazione Nordic Walking – Livorno, Lions Club Porto Mediceo, Lions Club Livorno Host e Rotary Livorno “Mascagni”.

La prevenzione per le malattie croniche passa anche attraverso stili di vita corretti pertanto è importante promuovere l’attività fisica come strumento per miglioramento la qualità della vita. La camminata, aperta a tutti i cittadini livornesi, partirà dal Monumento al Marinaio sul Viale Italia per arrivare al Gazebo della Terrazza Mascagni.

Controlli nelle farmacie

Infine si ricorda che fino al 30 novembre, nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì, nelle Farmacie Comunali e Farmacie Private i cittadini avranno gratuitamente la possibilità di controllare la pressione arteriosa, di effettuare una misurazione della glicemia e ottenere informazioni sulla prevenzione.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*