Coronavirus. Primo decesso a Livorno. Tra i positivi anche una bambina

I nuovi positivi sono sette in tutto

Share

Pubblicato ore 19:45

LIVORNO – C’è purtroppo il primo decesso a causa del Coronavirus nella città di Livorno, si tratta di un uomo di 98 anni originario di Campiglia Marittima e domiciliato a Livorno, lo rende noto l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest.

A questo si aggiunge il commento del sindaco Salvetti sulla sua pagina Facebook: “già gravemente ammalato prima del contagio, alla famiglia vanno le condoglianze dell’amministrazione e dell’intera città“.

Per quanto riguarda i nuovi casi positivi a Livorno, fa sapere il sindaco, il numero è di sette persone, e tra loro c’è anche una bambina di 13 anni.

I nuovi casi sono:

uomo di 47 anni, di Livorno, a domicilio;
donna di 75 anni, di Livorno, a domicilio;
uomo di 76 anni, domiciliato a Livorno; a casa;
bambina di 13 anni, di Livorno, a domicilio;
donna di 47 anni, di Livorno, a domicilio;
donna di 51 anni, domiciliata a Livorno, a casa;
uomo di 80 anni, di Livorno, ricoverato in Malattie infettive a Livorno.

“Sul fronte della gestione dell’applicazione del decreto – commenta Salvetti – ci sono ancora dei comportamenti da modificare, ma complessivamente Livorno ha risposto come si deve. Dovremo migliorare nei pressi delle attività alimentari e dei mercati ma le forze dell’ordine e la municipale stanno controllando, intervenendo e anche sanzionando coloro che hanno comportamenti sbagliati. Continuiamo tutti insieme a rispondere all’emergenza con carattere, attenzione e intelligenza”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*