Coronavirus: 84 nuovi casi in Toscana, due a Livorno

Non si registrano nuovi decessi

Share

Pubblicato ore 21.35

TOSCANA – Sono 84 i nuovi casi di Coronavirus registrati oggi, 21 settembre, in Toscana. L’età media degli 84 casi odierni è di 40 anni circa (il 24% ha meno di 26 anni, il 27% tra 26 e 40 anni, il 41% tra 41 e 65 anni, l’8% ha più di 65 anni) e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 70% è risultato asintomatico, il 20% pauci-sintomatico. Delle 84 positività odierne, 3 casi sono ricollegabili a rientri dall’estero, di cui 1 per motivi di vacanza (Croazia). 3 casi individuati grazie ai controlli attivati nei porti e stazioni con l’ordinanza n.80 della Regione Toscana, di cui 1 riferibile a cittadino residente fuori regione. Il 52% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso.

Sono 4.046 i casi complessivi ad oggi a Firenze (3 in più rispetto a ieri), 805 a Prato (2 in più), 973 a Pistoia (5 in più), 1.484 a Massa (9 in più), 1.732 a Lucca (11 in più), 1.387 a Pisa (25 in più), 685 a Livorno (2 in più a Livorno città), 1.080 ad Arezzo (6 in più), 581 a Siena (9 in più), 577 a Grosseto (11 in più). Sono 546 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni (1 in più). Sono 10, quindi, i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 47 nella Nord Ovest, 26 nella Sud est.

Oggi non si registrano nuovi decessi. Restano, quindi, 1.152 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 418 a Firenze, 53 a Prato, 81 a Pistoia, 177 a Massa Carrara, 148 a Lucca, 93 a Pisa, 65 a Livorno, 51 ad Arezzo, 33 a Siena, 25 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*