Coronavirus: 339 nuovi casi in Toscana, 16 tra Livorno e provincia

Non si registrano nuovi decessi

Share

Pubblicato ore 21:00

TOSCANA – Sono 339 i nuovi casi di Coronavirus registrati oggi, 8 ottobre, in Toscana. L’età media è di 42 anni circa (il 20% ha meno di 20 anni, il 31% tra 20 e 39 anni, il 29% tra 40 e 59 anni, il 8% tra 60 e 79 anni, il 12% ha 80 anni o più) e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 62% è risultato asintomatico, il 32% pauci-sintomatico. Delle 339 positività odierne, 24 casi sono riconducibili ad anziani ospiti nella struttura Rsa dove nei giorni scorsi erano emersi già alcuni casi. 5 casi sono ricollegabili a rientri dall’estero. Il 37% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso.

Sono 4.734 i casi complessivi ad oggi a Firenze (121 in più rispetto a ieri), 1.061 a Prato (25 in più), 1.139 a Pistoia (16 in più), 1.578 a Massa (13 in più), 2.015 a Lucca (27 in più), 1.933 a Pisa (71 in più), 846 a Livorno (16 in più di cui 12 a Livorno città, 2 a Campiglia Marittima, 1 a Cecina e 1 a Rosignano Marittimo), 1.361 ad Arezzo (26 in più), 746 a Siena (14 in più), 649 a Grosseto (10 in più). Sono 550 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 162, quindi, i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 127 nella Nord Ovest, 50 nella Sud est.

Oggi non si registrano nuovi decessi. Restano, quindi, 1.170 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 422 a Firenze, 54 a Prato, 84 a Pistoia, 180 a Massa Carrara, 149 a Lucca, 97 a Pisa, 65 a Livorno, 53 ad Arezzo, 33 a Siena, 25 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*