Coronavirus: 139 nuovi casi in Toscana, 12 tra Livorno e Piombino

All'Iti Galilei di Livorno quarantena anche per 11 insegnanti

L'ospedale di Livorno
Share

Pubblicato ore 19:26

TOSCANA – Sono 139 i nuovi casi di Coronavirus registrati oggi, 25 settembre, in Toscana. L’età media è di 38 anni circa (il 28% ha meno di 26 anni, il 30% tra 26 e 40 anni, il 30% tra 41 e 65 anni, il 12% ha più di 65 anni) e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 74% è risultato asintomatico, il 20% pauci-sintomatico. Delle 139 positività odierne, 4 casi sono ricollegabili a rientri dall’estero, di cui 1 per motivi di vacanza (Spagna). 3 casi sono ricollegabili a rientri da altre regioni italiane (2 Sicilia, 1 Sardegna). Il 63% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso.

Sono 4.168 i casi complessivi a oggi a Firenze (30 in più rispetto a ieri), 846 a Prato (13 in più), 1.004 a Pistoia (8 in più), 1.507 a Massa (7 in più), 1.784 a Lucca (11 in più), 1.478 a Pisa (28 in più), 704 a Livorno (12 in più di cui 6 a Livorno città e 6 a Piombino), 1.126 ad Arezzo (20 in più), 602 a Siena (7 in più), 590 a Grosseto (3 in più). Sono 546 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 51, quindi, i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 58 nella Nord Ovest, 30 nella Sud est. All’Iti “Galilei” di Livorno, dove ieri (24 settembre) è risultato positivo al Covid un ragazzo di 18 anni e sono stati messi in quarantena 20 compagni di classe, oggi (25 settembre) è stata disposta la quarantena per 11 insegnanti.

Oggi si registrano 3 nuovi decessi: 2 uomini e una donna con un’età media di 73,3 anni deceduti: 1 a Firenze, 1 a Lucca, 1 a Pisa. Sono 1.156 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 419 a Firenze, 54 a Prato, 81 a Pistoia, 177 a Massa Carrara, 149 a Lucca, 94 a Pisa, 65 a Livorno, 51 ad Arezzo, 33 a Siena, 25 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*