A Collesalvetti un incontro dedicato all’endometriosi

Verranno riportate le storie di alcune pazienti

Share

Pubblicato ore 12:00

COLLESALVETTI – Un incontro dedicato all’endometriosi dal titolo “Endo che? Endometriosi comprensione e consapevolezza” si terrà venerdì prossimo, 20 maggio, alle 17.30 nella Sala Spettacolo “Dino Formichini” di Collesalvetti (Livorno) con ingresso libero.

Sul palco della Sala Spettacolo verranno riportate le storie di alcune pazienti affette da questa malattia caratterizzata dalla presenza anomala dell’endometrio, il tessuto che riveste la parte interna dell’utero e che provoca sanguinamenti, infiammazioni croniche e infertilità. Si manifesta spesso in età fertile ed è riconoscibile per intensi e strazianti dolori durante il ciclo mestruale.

Le testimonianze saranno interpretate da attrici che si alterneranno ad esibizioni di danza e di canto e agli interventi scientifici del primario Sergio Abate e della psicologa e psicoterapeuta Fiorella Chiappi, dal 2010 referente dell’OTP nella commissione medicina di genere del consiglio Sanitario della Regione Toscana e membro della Soroptimist International d’Italia.

“In Italia l’endometriosi colpisce circa 3 milioni di donne – spiega il dottor Sergio Abate, direttore del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Livorno e che parteciperà all’incontro – ma purtroppo è ancora spesso sottovalutata. Eppure è una patologia che interessa circa il 30-50% delle donne . Il picco si verifica tra i 25 e i 35 anni, ma può comparire anche in fasce d’età più basse”.

“Endo che? Endometriosi comprensione e consapevolezza”, nasce da una mozione presentata in Consiglio Comunale a seguito delle iniziative promosse dall’ottava commissione consiliare del Comune di Livorno presieduta da Francesca Cecchi (Diritti, Pari opportunità e differenza di genere) ed ha come obiettivo quello di approfondire, non solo con nozioni scientifiche ma, soprattutto, attraverso il linguaggio dell’arte, un tema molto importante per tutte le donne. Organizzato con il supporto tecnico di Cristina Olivieri, l’evento vedrà la partecipazione straordinaria di Emiliano Geppetti e delle attrici Miriam Cristiani, Ombretta Grassi, Roberta Berti.

Lo spazio dedicato alla danza invece, sarà curato dalla Scuola di danza e cultura “Danzaria” e dalla Asd Olympia Dance Village. A far da cornice la splendida voce di Francesca Mercadante (Scuola di Musica “Clara Schumann”) accompagnata al pianoforte da Massimiliano Fantolini.

Per ulteriori informazioni: 0586/980218-252; segreteriasindaco@comune.collesalvetti.li.it, biblioteca@comune.collesalvetti.li.it.

Si ricorda che per l’ingresso alla Sala Spettacolo è richiesto l’utilizzo della mascherina Ffp2.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*