“Manuale per salvare un pianeta” al LEM

Rivolto agli studenti delle scuole medie e degli istituti superiori cittadini

LIVORNO – “Manuale per salvare un pianeta” è il titolo dell’iniziativa promossa dalla Fondazione LEM (Livorno Euro Mediterranea) e dal Comune di Livorno in collaborazione con l’Istituto Scolastico Provinciale, rivolta agli studenti delle scuole medie e degli istituti superiori cittadini.

Un vero e proprio corso di cooperazione internazionale che  quest’anno coinvolgerà oltre 200 studenti, con dibattiti e proiezioni di materiale audiovisivo: il primo ciclo parte oggi, martedì 19 dicembre (inaugurazione alle ore 10.30), mentre il secondo ciclo si svolgerà martedì 23 e mercoledì 24 gennaio.

Il progetto, che si avvale della qualificata presenza del dottor Enrico Frontini, stimato pediatra in pensione, consulente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dell’UNICEF, con lunghissima esperienza di cooperante, prevede due cicli di lezioni frontali. Il programma di quest’anno si sviluppa lungo tre filoni: i mutamenti climatici e l’esplosione demografica. Cosa possiamo fare; la distribuzione iniqua delle risorse, il persistere della povertà assoluta, l’immigrazione; il mito della crescita continua, il consumismo, la manipolazione attraverso la pubblicità.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare i giovani sui temi dell’ambiente e della cooperazione internazionale, sui meccanismi di un’economia globale troppo spesso basata solo sul profitto, sul consumismo, sul mito della crescita continua. Verranno affrontati i problemi legati all’andamento demografico e alle condizioni di fame e povertà che interessano una fetta sempre più ampia della popolazione terrestre.

A cura della redazione

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*